Eyof, Boldrini suona la carica: «Contingente valido, obiettivo medaglie»

EYOF 2023 FVG LIVE – Nevica copiosamente a Tarvisio in vista dello slalom maschile di domani. Gli azzurri si sono allenati questa mattina sull’Angelo, nel pomeriggio un paio di ore in palestra. Sulla Di Prampero domani scattano gli Eyof 2023 per quanto riguarda lo sci alpino. E allora facciamo il punto con Paolo Boldrini, coach Fisi referente del contingente azzurro: «Il criterio per partecipare agli Eyof erano una top 30 in Coppa Europa e un podio al Gran Premio Italia Junior. In sei hanno avuto questi requisiti, Franzelin e Broglio sono state scelte tecniche invece. Abbiamo una buona formazione, se sono capaci di mettere il loro valore in campo possono fare molto bene. Obiettivo medaglie? Certamente».

In campo femminile, carta alla mano, abbiamo più possibilità per salire sul podio friulano, ma mai dire mai. Continua Boldro: «Certamente Giorgia Collomb e Ludovica Righi primeggiano attualmente al primo anno già al GPI e sono fra le più interessanti a livello internazionale. Ma non dimentichiamoci di Tatum Bieler e Sofia Amigoni, pedine valide del nostro schiacchiere. Ricordo che la concorrenza è alta, fra le donne infatti ci sono atlete che hanno fatto già dei punti in Coppa Europa e esordito nella massima serie». Il coach di Forni a Voltri, ora residente a Tolmezzo, alla prima esperienza in Fisi dopo parecchi anni nel circuito giovanile istituzionale, continua nell’analisi: «Per lo slalom maschile occhi maggiormente puntati su Jakob Franzelin, specialista dello slalom, ma anche si Jacopo Claudani. Il secondo, proprio oggi nella rifinitura, a pezzi aveva davvero una bella sciata. Poi nel quartetto schieriamo Glauco Antonioli e Pietro Broglio». 

Altre news

Braathen operato di appendicite. Rientro per lo slalom iridato del 19?

Lucas Braathen è stato operato di appendicite acuta in Austria presso l'ospedale di Zell am See. Il fuoriclasse norvegese è stato dimesso in mattinata. Piinheiro ha accusato dolori forti all'addome durante una vacanza a Parigi dopo lo slalom di...

Alleghe, Pizzato gigante. Rigamonti (2°) si impone nel GPI Junior su Bertoldini e Claudani

Seconda gara ad Allegjhe: nel gigante Fis ottima prestazione dell'azzurrino Stefano Pizzato. Il C anticipa Leonardo Rigamonti Fiamme Gialle, quindi Andrea Bertoldini del Lecco AC, staccati rispettivamente di 42 e 56 centesimi. Bella prova dei due che si mettono dietro...

Coppa Europa, due top ten per le azzurre nelle discese di Chatel

La Coppa Europa femminile fa tappa sulle nevi francesi di Chatel con due discese e un superG, recupero di quello di San Pellegrino. Mercoledì, nella prima discesa, doppietta austriaca con Christina Ager che precede di 38 centesimi Nadine Fest,...

Limone, Platino si impone nettamente in gigante. Rosca anticipa Collomb e Marangon nel GPI

Seconda gara a Limone Piemonte griffata Equipe Limone e Ski College Limone. Ed è tempo di gigante Fis, con una netta vittoria dell'azzurra Elisa Platino che mette dietro di gran lunga altre due atlete della squadra nazionale: a 1.82...