Eyof 2023, un mercoledì da leoni per l’Italia: tre medaglie in un giorno

Una giornata ricca di medaglie per l’Italia a Eyof 2023 con un argento e due bronzi.
Dal trampolino di Planica, in Slovenia, arriva il secondo posto nella prova a squadre femminile, con tre tarvisane Greta Pinzani, Martina Zanitzer e Noelia Vuerich e la trentina Giada Delugan (che dunque fa il bis con la medaglia ottenuta nella gundersen di combinata nordica). Al termine del primo giro l’Italia era terza a soli due punti dalla Germania e con oltre 30 di vantaggio su Polonia e Austria, mentre come da previsioni la Slovenia era già in fuga. Nella seconda serie le azzurre sono riuscite a far meglio delle tedesche, chiudendo al secondo posto alle spalle della Slovenia per uno splendido argento.

©Eyof 2023

Grande spettacolo sulle paraboliche e i salti dello skicross. Per l’Italia è bronzo con Paolo Piccolo alle spalle del tedesco Nico Offenwanger e dello svedese William Young Shing. Una grande soddisfazione per il diciassettenne di Lavarone, portacolori dello Ski Team Alpe Cimbra, e per tutto il Comitato Trentino che da anni allestisce una squadra regionale di specialità dove è emerso Simone Deromedis. «Purtroppo la pista era un po’ troppo piatta per le mie caratteristiche fisiche, visto che io sono abbastanza leggero. La finale è stata combattuta e ho cercato di fare del mio meglio. Non ero lontano dai primi e sono contento che il bel lavoro fatto in allenamento si sia tradotto in un buon risultato. In questa stagione sono partito convinto e determinato, perché il mio obiettivo è quello di riuscire a entrare in nazionale».

©Eyof 2023

Infine a Forni di Sopra seconda giornata di gare per lo sci alpinismo con la staffetta mista sprint. E l’Italia va di nuovo a segno conquistando il bronzo alle spalle della Spagna e della Svizzera con il team formato da Erik Canovi (che dunque bissa la medaglia ottenuta nella sprint) e Melissa Bertolina, entrambi delle Alpi Centrali.

©Eyof 2023

Altre news

Gli ultimi convocati della Svizzera per i Mondiali

Swiss-Ski, dopo lo slalom di Chamonix, ha integrato la rosa dei convocati per i Mondiali. E se sui nomi di Daniel Yule e Ramon Zenhäusern non c’erano dubbi, i tre che hanno vinto la concorrenza interna sono Semyel Bissig,...

Contingente pieno per Ski Austria per i Mondiali di Courchevel-Méribel

Contingente pieno per Ski Austria per i Mondiali di Courchevel-Méribel: ventiquattro atleti, equamente divisi. Le dodici atlete convocate sono Franziska Gritsch, Ricarda Haaser, Katharina Huber, Cornelia Hütter, Katharina Liensberger, Nina Ortlieb, Mirjam Puchner, Julia Scheib, Ramona Siebenhofer, Tamara Tippler,...

Dürr, Weidle, Strasser: ecco i 14 tedeschi per i Mondiali

Sono quattordici gli atleti scelti da DSV per difendere i colori della Germania. Cinque nella squadra femminile con due capitane: Lena Dürr per lo slalom, Kira Weidle per la discesa, oltre al giovane talento Emma Aicher, Andrea Filser e...

Ecco le convocazioni dell’Italia per i Mondiali di Courchevel-Méribel

Eccoli i 24 azzurri per i Mondiali di Courchevel/Méribel. Sono tredici nella squadra maschile: nella prima settimana dedicata alla velocità, occhi puntati dunque su Dominik Paris, Mattia Casse, Florian Schieder, Matteo Marsaglia, Christof Innerhofer oltre al debuttante Guglielmo Bosca. Per...