Elisa Pilar Lucchini e Mattia Borgogno primi a Prato Nevoso

Primo gigante Fis Cittadini a Prato Nevoso. Vittoria in rimonta di Elisa Pilar Lucchini dell’Esercito che nella seconda manche recupera 38 centesimi alla svizzera Ginevra Ostini, chiudendo con un margine di +38. Terza Francesca Cianalino del Pragelato; ai piedi del podio le prime due Aspiranti, Carlotta Varini del Mondolè Ski Team e Maria Toja del Lancia. Sul terzo gradino del podio Aspiranti sale Michela Legato dello Ski Team Alta Badia, ottava.
Più netta l’affermazione di Mattia Borgogno del Colomion, primo con 71 centesimi su Michael Tedde dell’Esercito, terzo a oltre un secondo Nicolò Toja del Lancia. Quarto, il primo Aspirante Leonardo Clivio del Golden Team Ceccarelli, quinto Daniel Allemand del Bardonecchia, quindi due classe 2004, Gregorio Bernardi dl Sestriere e Alessandro Schiano del Mondolè Ski Team.

LA CLASSIFICA FEMMINILE
LA CLASSIFICA MASCHILE

Altre news

Parte la Coppa del Mondo, cosa c’è di nuovo a livello regolamentare?

Nuova stagione alla porte, qualcosa di nuovo a livello regolamentare? Dall’ultima riunione di Zurigo sono arrivate le conferme di quello che era già stato deciso in primavera. Poche novità in realtà, la sensazione è quella che sia un po’ un...

L’ernia del disco ferma Justin Murisier: operato

Non inizia nel migliore dei modi la stagione di Justin Murisier, costretto a fermarsi per in intervento chirurgico. A darne notizia sono stati in prima battuta i media elvetici, prima che lo stesso sciatore publicasse un post dal letto...

Respinto il ricorso in appello sulla candidabilità di Flavio Roda. Adesso si attende la decisione del Coni

Il ricorso in appello presentato da Alessandro Falez, Angelo Dalpez e Stefano Maldifassi in merito alla sentenza sulla candidatura di Flavio Roda è stato respinto dal tribunale federale, confermando dunque la candidabilità dell’attuale presidente. Adesso sarà il collegio di...

Gianluca Rulfi: «Punto a una maggiore continuità»

Gianluca Rulfi è stato premiato (insieme a Sofia Goggia) nella sua Frabosa con la (seconda) Castagna d’oro; occasione dunque per fare con lui un bilancio sulla trasferta argentina e fare un po’ il punto sulla stagione alle porte. «Ad Ushuaia...