Ecco The Night Race: azzurri a caccia del podio a Schladming

Ecco Schladming, ultima classica monumento dell’annata agonistica: in pista alle 17.45 sulla Planai per celebrare un’altra Night Race. Seconda sessione alle 20.45. Si tratta del settimo slalom, che precede quello di Chamonix e poi ci sarà l’iridato. I ragazzi di Simone Del Dio e Stefano Costazza sono alla ricerca del primo podio di stagione. Ci sono andati vicino con Alex Vinatzer ad Adelboden per un centesimo, anche a Garmish con Stefano Gross e Tommaso Sala quinto e sesto rispettivamente, Ma il podio non ancora. L’ anno scorso ci siamo presentati alla notte della Stiria con il podio di Wengen di Razzo, oggi infortunato per un’ernia e quindi assente. La squadra c’è, ma manca quella zampata che tutti si aspettano. La concorrenza è stratosferica sia chiaro, ma è necessario osare di più. «Manca il colpaccio, a Kitz abbiamo sbagliato completamente la seconda manche», chiosa il nuovo responsabile Simone Del Dio. Proprio così. Ma il team appare in salute, quindi le carte in regola per graffiare ci sono tutte.

START LIST SLALOM SCHLADMING

Intanto entra Tommaso Saccardi al posto di Matteo Canins: il parmense della SuperB classe 2001 al via con il numero 61. All’attacco sulla Planai Tommaso Sala con il 14. Alex Vinatzer esce ancora dal primo gruppo: numero 17 per lui. Stefano Gross 26, Simon Maurberger 34, Tobias Kastlunger 53. 

Sala in azione ©Agence Zoom

Altre news

Zermatt chiude alle Nazionali, ma a rimetterci veramente solo gli svizzeri

Ci avete tolto la Coppa del Mondo, bene non daremo la possibilità di allenarvi in ghiacciaio. Questa in estrema sintesi la decisione del direttivo della Zermatt Bergbahnen. Nella prossima estate solo le squadre di sci d’élite, insomma le Nazionali,...

Calendari di Coppa del Mondo, a che punto siamo?

Sui calendari di Coppa del Mondo tanto si è detto in queste ultime stagioni. Dalle lettere aperte degli atleti, sino alla recente proposta (Change the Course) della federazione norvegese di dividere la stagioni in blocchi geografici, spostando l’avvio della...

Race Future Club, Scolari ai club: «Osserviamo anche gli altri, la scuola italiana non è sempre sinonimo di perfezione»

Si è chiusa a Cortina d'Ampezzo la terza edizione di Race Future Club, l'iniziativa di Race Ski Magazine che premia i migliori Children italiani quest'anno in collaborazione con Fondazione Cortina. Questa volta da 20 atleti il passaggio a 24,...

Race Future Club, Longo ai ragazzi: «Conta vincere, ma siate sempre umili per continuare a crescere»

«Ci tenevamo tanto a ricordare Elena Fanchini e così abbiamo deciso di dedicarle i nostri uffici ed una sala in particolare. Siamo orgogliosi di questo», fa sapere Stefano Longo, presidente di Fondazione Cortina e vice presidente vicario Fisi, mentre...