Ecco The Night Race: azzurri a caccia del podio a Schladming

Ecco Schladming, ultima classica monumento dell’annata agonistica: in pista alle 17.45 sulla Planai per celebrare un’altra Night Race. Seconda sessione alle 20.45. Si tratta del settimo slalom, che precede quello di Chamonix e poi ci sarà l’iridato. I ragazzi di Simone Del Dio e Stefano Costazza sono alla ricerca del primo podio di stagione. Ci sono andati vicino con Alex Vinatzer ad Adelboden per un centesimo, anche a Garmish con Stefano Gross e Tommaso Sala quinto e sesto rispettivamente, Ma il podio non ancora. L’ anno scorso ci siamo presentati alla notte della Stiria con il podio di Wengen di Razzo, oggi infortunato per un’ernia e quindi assente. La squadra c’è, ma manca quella zampata che tutti si aspettano. La concorrenza è stratosferica sia chiaro, ma è necessario osare di più. «Manca il colpaccio, a Kitz abbiamo sbagliato completamente la seconda manche», chiosa il nuovo responsabile Simone Del Dio. Proprio così. Ma il team appare in salute, quindi le carte in regola per graffiare ci sono tutte.

START LIST SLALOM SCHLADMING

Intanto entra Tommaso Saccardi al posto di Matteo Canins: il parmense della SuperB classe 2001 al via con il numero 61. All’attacco sulla Planai Tommaso Sala con il 14. Alex Vinatzer esce ancora dal primo gruppo: numero 17 per lui. Stefano Gross 26, Simon Maurberger 34, Tobias Kastlunger 53. 

Sala in azione ©Agence Zoom

Altre news

Mikaela saluta Elena: «Passione e gentilezza, impatto forte e positivo sul nostro mondo»

MÉRIBEL - La festa si ferma, le medaglie passano in secondo piano, perché nel cuore della serata è arrivata la notizia della morte di Elena Fanchini. L'ex sciatrice è morta a 37 anni, stroncata da un tumore. Poca voglia...

Se ne è andata Elena Fanchini

È morta Elena Fanchini, ex sciatrice che lottava contro un tumore, 37 anni. Era malata da tempo e Sofia Goggia le aveva dedicato la vittoria della discesa di Cortina d'Ampezzo. A gennaio del 2018 aveva annunciato che avrebbe lasciato lo...

Marta superGigante: «Una vittoria di peso, ho studiato la discesa di Vonn alle Finali 2015»

Isolde Kostner oro a Sestriere nel 1997, Marta Bassino oro a Méribel nel 2023. Ventisei anni dopo l’Italia torna sul gradino più alto del podio nel superG, una disciplina che la cuneese ha sempre fatto, ma che ultimamente le...

Kilde precede Innerhofer nella prima prova della discesa di Courchevel

Aleksander Aamodt Kilde ha realizzato il miglior tempo nella prima prova cronometrata della discesa maschile di Courchevel. Il norvegese ha impiegato 1’48”81 per affrontare l’Eclypse, affrontando a gran velocità i lunghi curvoni del “Mur du Son”. Christof Innerhofer è stato...