EC, tripletta svizzera nel gigante delle finali. Roberta Melesi ad un centesimo dal podio

Alla finali di Coppa Europa ad Andorra, torna una gara femminile (il gigante) dopo due cancellazioni (discesa e superG). Podio tutto rossocrociato, ma anche tanta Italia nella top ten: vince Simone Wild (già leader a metà gara che così si aggiudica anche la coppa di specialità) che chiude con tre decimi di margine sulla connazionale Jasmina Suter e 73 sull’altra svizzera Vivianne Haerri. Ad appena un centesimo dal podio Roberta Melesi (quinta dopo la prima manche), quindi in casa Italia anche il settimo posto di Vivien Insam e l’ottavo di Elisa Platino. Tredicesima Ilaria Ghisalberti, diciannovesima Luisa Bertani, ventunesima Laura Steinmair, ventiquattresima Francesca Fanti, ventisettesima Annette Belfrond, trentesima Lara Della Mea. 

Altre news

L’impegno di Sima continua

Enzo Sima è pronto per restare in consiglio federale. Il friulano ha scelto di sostenere Alessandro Falez come presidente e subito spiega le sue ragioni: «Innanzitutto il mio impegno per la Fisi continua, ho a cuore questo mondo. Abbiano...

Da Soelden a Soldeu, tante occasioni per staccare un biglietto e assistere alla Coppa

La prima neve è arrivata, i ghiacciai stanno riaprendo, le squadre stanno ultimando le lunghe trasferte oltreoceano e si apprestano ormai - chi prima e chi dopo - a rientrare e a fare ritorno sulle nevi europee. Ormai si...

Dallocchio, i quattro punti per la Fisi del professore della Bocconi

Professore universitario alla Bocconi, Maurizio Dallocchio si candida come consigliere nella prossima assemblea elettiva. «Sono un cittadino, la mia casa è Milano, ma amo da sempre la montagna e un giorno vorrei andare a vivere lì. E ovviamente sono...

Persio Pennesi, la sicurezza al centro del programma

Francesco Persio Pennesi è un volto conosciuto nel mondo dello sci. Avvocato - e maestro di sci con esperienze in Italia ed all’estero tra Bariloche, Valle Nevado, Aspen e St. Moritz -, ha concentrato le sue conoscenze lavorative sulla...