Peter Fill ©Agence Zoom

Domani sarà l’ultimo atto, la scena finale. Peter Fill, tre Coppe del Mondo di specialità ossia due in discesa e una in combinata alpina, ha detto basta. Voleva continuare fino ai Mondiali di Cortina nel 2021, ma alla fine ha lasciato perdere per i problemi fisici che non li danno tregua, la schiena in ultimo. Il campione di Castelrotto, vincitore della discesa di Kitz 2016, sarà al via per l’ultima volta domani con partenza alle 11.30 nella libera di Garmisch Partenkirchen.

CLASSIFICA PROVA GARMISH 

OGGI UNICA PROVA – Ieri niente prova, oggi partenza abbassata. Miglior tempo per il francese Johan Clarey con il norvegese Aleksander Aamodt Kilde a due centesimi. Terza piazza ancora per la Norvegia con Kjetil Jansrud a 39. Christof Innerhofer settimo a 58 centesimi, decimo a 85 Mattia Casse. Matteo Marsaglia 30° a 2.06, 33° Florian Schieder, 36° Alexander Prast, 41° Emanuele Buzzi. Più attardati Davide Cazzaniga, Guglielmo Bosca e Peter Fill. Dopo la discesa di domani, domenica c’è il gigante in programma.