Giuliano Razzoli ©Agence Zoom

Un’altra tegola sulla compagine di Max Carca. Dopo le botte di Roberto Nani rimediate in superG a Soelden nella mattinata di oggi, purtroppo un altro infortunio in casa Italia. E’ successo a Giuliano Razzoli in allenamento con gli slalomisti azzurri sul ghiacciaio della Val Senales. L’olimpionico di Vancouver 2010 ha inforcato durante un giro fra le porte strette e si è fermato subito per un dolore al ginocchio già operato dopo l’incidente dello scorso gennaio a Kitzbuehel. Così è stato trasportato a Bolzano per accertamenti del caso. Si parla di distorsione trauma distorsivo-contusivo al ginocchio sinistro.

DIECI GIORNI FERMO – L’emiliano di Villa Minozzo dovrà stare fermo almeno dieci giorni, ma per fortuna i legamenti hanno tenuto. L’obiettivo è essere al via nello slalom di Levi, Finlandia, ossia il primo appuntamento di questa disciplina del 2017 in programma fra una ventina di giorni.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.