Domani alle 12 la penultima libera della stagione

Tutto pronto, dunque, per la discesa maschile di Kvitfjell di domani, l’ultima della stagione, prima naturalmente delle finali di Meribel. Con il numero uno partirà proprio un azzurro, Werner Heel, mentre Silvano Varettoni ha pescato il 5, Dominik Paris il 21, Peter Fill il 29 e Siegmar Klotz il 30. Matteo Marsaglia ha il 50, Mattia Casse il 51, Henri Battilani il 54, Emanuele Buzzi il 55. Hannes Reichelt scenderà con il 20, Matthias Mayer con il 19, Beat Feuz con il 18, Patrick Kueng con il 17, Kjetil Jansrud con il 16, Travis Ganong con il 15, Max Franz con l’11, Adrien Theaux con il 10, Steve Nyman con il 9. A Guillermo Fayed il 22.

LA GARA – Le prove hanno detto che, oltre ai soliti Reichelt e Jansrud, la pista potrebbe dare soddisfazioni a Nyman, oggi primo nell’ultima prova, a Fayed ed Heel, sul podio ‘virtuale’ in entrambe le prove. Werner qui è stato primo e terzo nel 2008. Il finanziere della Val Passiria cerca riscatto sulla Olympiabakken.

COSI’ L’ANNO SCORSO – Nelle due discese della scorsa stagione successo di Erik Guay e Georg Streitberger a pari merito con Kjetil Jansrud. Sul podio anche Clarey, Mayer e Ganong.

COPPA DEL MONDO DI SPECIALITA’ – Giochi ancora aperti, per l’aritmetica, per i primi cinque della classifica provvisoria della discesa perché a due prove dal termine Fayed, quinto, è a quota 294, meno di 200 punti dal Jansrud, primo. Al secondo posto, staccato di 84 punti dal norvegese, Reichelt, terzo a 112 Paris, quarto Mayer, a 113 punti.

IN TV – Diretta tv domani alle 12 su Rai Sport 1 ed Eurosport.