Didier Cuche deciderà all'ultimo momento

La frattura alla costola provoca ancora molto dolore

Il sito ufficiale di Didier Cuche parla dei problemi ad una costola che gli hanno impedito di prender parte alla manche di slalom della supercombinata di Val d’Isere e soprattutto al gigante. La visita odierna presso l’ospedale di Berna ha confermato la frattura alla costola: Didier è sottoposto ad intense cure, ma il dolore è ancora forte. Partirà comunque per la Val Gardena e sta valutando un’eventuale infiltrazione locale di antidolorifico per prender parte alle prove della discesa libera sulla Saslong. Deciderà all’ultimo momento se partecipare o meno alle gare.

Altre news

Lake Louise, Curtoni 9a in prova. Goggia: «Finalmente al cancelletto». Davanti Ortlieb

Prima prova cronometrata in Canada a Lake Louise in vista delle gare di velocità di Coppa del Mondo donne in programma da venerdì a domenica. Miglior tempo nettamente per l'austriaca Nina Ortileb che ha distanziato la slovena Ilka Stuhec e...

Presentato il 29° Memorial Walter Fontana in collaborazione con Alpi Centrali

Presentato presso palazzo Lombardia il 29° Memorial Walter Fontana che per il secondo anno, in collaborazione con il Comitato Fisi Alpi Centrali, contribuisce ad organizzare con le realtà sportive del territorio ben 276 gare di sci (alpino e fondo)...

Cason vince per un centesimo la discesa della Val Gardena

La Val Gardena, in attesa della Coppa del Mondo, apre come al solito la stagione della velocità con le gare Fis. Oggi in gara gli uomini, con Mattia Cason ad aggiudicarsi la discesa libera per un solo centesimo sul...

Giorgia Vittoria e Pietro Orsenigo vincono il primo slalom FIS NJR di Livigno

Orsenigo-Orsenigo a Livigno, ma Giorgia Vittoria corre per il Santa Caterina e Pietro per il Gressoney. È loro il primo slalom FIS NJR che si è corso a Livigno oggi, sulla pista Li Zeta che in questi giorni ha...