Kranjska Gora Live – Ecco il punto del tecnico azzurro

Stefano Costazza se ne sta sotto il tabellone elettronico ai piedi del Podkoren e lo scruta. Il tecnico delle ‘porte strette’ ha due emozioni dentro. Guarda il tabellone e non capisci bene dall’espressione il suo autentico stato d’animo.

OCCASIONI PERSE – «Certo che Stefano Gross ed in particolare Patrick Thaler hanno buttato via una grande occasione. Hanno sbagliato nella seconda manche, adesso Thali purtroppo partirà fuori dai primi 15 a Meribel. Peccato, dobbiamo concretizzare di più ed invece abbiamo fatto due errori grossolani. Poteva essere migliore il bilancio. Certo, nel complesso questa stagione la squadra è viva».

RAZZOLI GRANDE ED ANCORA CON MARGINE – Riappare la classifica sul tabellone e a Costazza torna il sorriso. «Giuliano Razzoli ha fatto una gara ottima. Nella seconda manche aveva ancora margine a parer mio, comunque la cosa positiva che dopo due quarti ed un sesto è arrivato il podio che corona una bella stagione davvero». E adesso? Manca lo slalom di Meribel. «Purtroppo Manfred Moelgg, che mi è piaciuto perchè dopo una cartella del genere chiudere il giorno a seguire tredicesimo, vuol dire avere la giusta cattiveria e determinazione. Purtroppo è ventiseiesimo e non gareggerà domenica in Francia Invece saremo al via con Gross, Thaler e Razzoli. Da domani due giorni di allenamento in Val di Fassa e poi viaggeremo alla volta di Meribel spezzando il viaggio e fermandoci a dormire una notte a Bardonecchia».