Cortina sempre azzurra: Elena Curtoni prima nel superG

Emozioni contrastanti dal superG di Cortina: da una parte c’è la soddisfazione per il successo di Elena Curtoni, dall’altra la preoccupazione per la caduta di Sofia Goggia.
La squadra azzurra si conferma ancora una volta team vincente: il superG è una questione tutta loro, con tre italiane a guidare la classifica di specialità. Bello essere in mezzo al podio, nella mia specialità preferita e in Italia, Elena ha fatto correre gli sci, anche lei ha sbagliato nell’ultima lunga – al traguardo non ho festeggiato perché sapevo di aver fatto un errore e la gara era ancora lunga visto che avevo il pettorale 5 – ma alla fine bastano 9 centesimi per essere davanti all’austriaca Tamara Tippler.

Tamara Tippler ©Agence Zoom

Terza posizione per Michelle Gisin a 24 centesimi, che, per appena 8 centesimi, precede Federica Brignone: non ho trovato il giusto feeling dall’inizio e non sono riuscita a spingere come volevo. Timore per quello che era successo ieri in discesa? Io non me ne sono neanche accorta. Completano la top ten Corinne Suter, Tessa Worley, Ragnhild Mowinckel, Ester Ledecka, Alice Robinson e Mirjam Puchner.
Tredicesimo tempo per Lara Gut-Behrami, sedicesimo per Mikaela Shiffrin.
Le altre azzurre. Ventunesimo posto per Marta Bassino, ventiquattresima Karoline Pichler, ventiseiesima Nicol Delago e ventisettesima Roberta Melesi. Out invece Francesca Marsaglia e Nadia Delago.

LA CLASSIFICA

Federica Brignone ©Agence Zoom

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE