Lorenzo Galli con Davide Cazzaniga e Mattia Casse ©Gabriele Pezzaglia

Come detto Alexander Prosch non sarà più il referente del gruppo Coppa Europa. Al suo posto ecco Roberto Lorenzi: dopo l’esperienza da direttore tecnico giovanile e in seguito all’annata d’oro, quella appena passata, con le donne polivalenti, il trentino torna in Coppa Europa: manca l’ufficialità è vero, ma dovrebbe essere proprio Lorenzi il responsabile della B maschile. Una notizia bomba, che ha del clamoroso davvero. Ci saranno due settori, uno per le discipline tecniche e uno per quelle veloci. Slalom e gigante in mano a Roberto Saracco? Forse. Intanto è chiaro il ruolo dei referenti per la velocità. Stiamo parlando di Lorenzo Galli e di Patrick Staudacher. I due scendono dal gruppo Coppa del Mondo, anche se il loro team farà la spola fra massima serie e circuito continentale con alcuni ragazzi. Sono stati selezionati nove atleti nel gruppo velocità Coppa Europa. Saranno della partita Mattia Casse e Matteo Marsaglia, fino all’anno scorso in squadra A. Inoltre presente anche l’infortunato Guglielmo Bosca.

Federico Simoni con i vertici sportivi dei Carabinieri ©Gabriele Pezzaglia

IN NAZIONALE B ARRIVANO CAZZANIGA, PAINI E SIMONI – Quindi ecco in squadra B veloce due new entry: Davide Cazzaniga, quindi dal Gran Premio Italia troviamo il vincitore del circuito Senior Federico Paini e quello della velocità giovanile Federico Simoni. Completano la compagine Nicolò Molteni, Alexander Prast e Florian Schieder. Esce dal giro azzurro, per il momento, Henri Battilani: sarà ‘interesse nazionale’?. In squadra A di velocità allora troviamo con Peter Fill, Dominik Paris e Christof Innerhofer, anche Emanuele Buzzi e forte del posto fisso Werner Heel. Allenatore responsabile Alberto Ghidoni.

Werner Heel ©Agence Zoom