Coppa Europa uomini: Lorenzi responsabile, a Galli e Staudacher la velocità con nove atleti

Come detto Alexander Prosch non sarà più il referente del gruppo Coppa Europa. Al suo posto ecco Roberto Lorenzi: dopo l’esperienza da direttore tecnico giovanile e in seguito all’annata d’oro, quella appena passata, con le donne polivalenti, il trentino torna in Coppa Europa: manca l’ufficialità è vero, ma dovrebbe essere proprio Lorenzi il responsabile della B maschile. Una notizia bomba, che ha del clamoroso davvero. Ci saranno due settori, uno per le discipline tecniche e uno per quelle veloci. Slalom e gigante in mano a Roberto Saracco? Forse. Intanto è chiaro il ruolo dei referenti per la velocità. Stiamo parlando di Lorenzo Galli e di Patrick Staudacher. I due scendono dal gruppo Coppa del Mondo, anche se il loro team farà la spola fra massima serie e circuito continentale con alcuni ragazzi. Sono stati selezionati nove atleti nel gruppo velocità Coppa Europa. Saranno della partita Mattia Casse e Matteo Marsaglia, fino all’anno scorso in squadra A. Inoltre presente anche l’infortunato Guglielmo Bosca.

Federico Simoni con i vertici sportivi dei Carabinieri ©Gabriele Pezzaglia

IN NAZIONALE B ARRIVANO CAZZANIGA, PAINI E SIMONI – Quindi ecco in squadra B veloce due new entry: Davide Cazzaniga, quindi dal Gran Premio Italia troviamo il vincitore del circuito Senior Federico Paini e quello della velocità giovanile Federico Simoni. Completano la compagine Nicolò Molteni, Alexander Prast e Florian Schieder. Esce dal giro azzurro, per il momento, Henri Battilani: sarà ‘interesse nazionale’?. In squadra A di velocità allora troviamo con Peter Fill, Dominik Paris e Christof Innerhofer, anche Emanuele Buzzi e forte del posto fisso Werner Heel. Allenatore responsabile Alberto Ghidoni.

Werner Heel ©Agence Zoom

Altre news

Se ne è andata Elena Fanchini

È morta Elena Fanchini, ex sciatrice che lottava contro un tumore, 37 anni. Era malata da tempo e Sofia Goggia le aveva dedicato la vittoria della discesa di Cortina d'Ampezzo. A gennaio del 2018 aveva annunciato che avrebbe lasciato lo...

Marta superGigante: «Una vittoria di peso, ho studiato la discesa di Vonn alle Finali 2015»

Isolde Kostner oro a Sestriere nel 1997, Marta Bassino oro a Méribel nel 2023. Ventisei anni dopo l’Italia torna sul gradino più alto del podio nel superG, una disciplina che la cuneese ha sempre fatto, ma che ultimamente le...

Kilde precede Innerhofer nella prima prova della discesa di Courchevel

Aleksander Aamodt Kilde ha realizzato il miglior tempo nella prima prova cronometrata della discesa maschile di Courchevel. Il norvegese ha impiegato 1’48”81 per affrontare l’Eclypse, affrontando a gran velocità i lunghi curvoni del “Mur du Son”. Christof Innerhofer è stato...

Il capolavoro di Marta – fotogallery

    Che spettacolo, che sciata, che capolavoro! Marta Bassino si prende uno strepitoso oro nel superG dei Campionati Mondiali di Courchevel-Méribel. Una sciata splendida, una prestazione che tiene a 11/100 una certa Mikaela Shiffrin.