Coppa Europa: podio di Guglielmo Bosca in combinata. A Hinterstoder Roulin fa tripletta

Dopo lo slalom di ieri, ecco sulle nevi austriache di Hinterstoder la discesa che ha stilato la graduatoria della combinata alpina di Coppa Europa. Il velocista del gruppo Coppa del Mondo Guglielmo Bosca, a punti nella massima serie in superG a Santa, si è classificato al terzo posto finale dopo il quarto nella manche fra le porte strette. Per Gugu si tratta del secondo podio nel circuito continentale. Prima del milanese ecco due svizzeri: ha vinto Gilles Roulin davanti a Stefan Rogentin. Al sedicesimo posto troviamo Mattia Casse, Federico Paini invece trentunesimo. Pietro Zazzi trentasettesimo, Christoph Atz quarantacinquesimo.

LA CLASSIFICA DELLA COMBINATA ALPINA

Roulin in azione ©Agence Zoom
Roulin in azione ©Agence Zoom

PRIMA DISCESA, DE VETTORI UNDICESIMO – La discesa che ha assegnato i tempi finali della combinata, valeva anche come gara a se stante. E’ stato Gilles Roulin ad avere la meglio, staccando ancora uno svizzero: questa volta Gian Luca Barandun. Terzo l’austriaco Daniel Danklmaier. L’italiano più veloce è stato Matteo De Vettori undicesimo, con Werner Heel sedicesimo e Guglielmo Bosca diciassettesimo. Emanuele Buzzi ventiduesimo, Mattia Casse ventitreesimo, Pietro Zazzi quarantaduesimo, Federico Paini quarantottesimo. Christoph Atz cinquantanovesimo e Nicolò Cerbo sessantunesimo.

LA CLASSIFICA DELLA PRIMA DISCESA

SECONDA DISCESA, CASSE SEDICESIMO – Poi un’altra libera ha completato la ricca giornata di Hinterstoder (domani è previsto inoltre un superG). E chi vince? Gilles Roulin naturalmente. Sul podio l’austriaco Christian Walder e il tedesco Manuel Schmid. Lontani dal podio gli italiani: Mattia Casse sedicesimo, Matteo De Vettori diciassettesimo. Diciannovesimo Werner Heel, Emanuele Buzzi venticinquesimo, Federico Paini trentaduesimo, Pietro Zazzi trentasettesimo, Christoph Atz cinquantesimo, Nicolò Cerbo cinquantatreesimo. Out Guglielmo Bosca.

LA CLASSIFICA DELLA SECONDA LIBERA 

Altre news

Calendari di Coppa del Mondo, a che punto siamo?

Sui calendari di Coppa del Mondo tanto si è detto in queste ultime stagioni. Dalle lettere aperte degli atleti, sino alla recente proposta (Change the Course) della federazione norvegese di dividere la stagioni in blocchi geografici, spostando l’avvio della...

Race Future Club, Scolari ai club: «Osserviamo anche gli altri, la scuola italiana non è sempre sinonimo di perfezione»

Si è chiusa a Cortina d'Ampezzo la terza edizione di Race Future Club, l'iniziativa di Race Ski Magazine che premia i migliori Children italiani quest'anno in collaborazione con Fondazione Cortina. Questa volta da 20 atleti il passaggio a 24,...

Race Future Club, Longo ai ragazzi: «Conta vincere, ma siate sempre umili per continuare a crescere»

«Ci tenevamo tanto a ricordare Elena Fanchini e così abbiamo deciso di dedicarle i nostri uffici ed una sala in particolare. Siamo orgogliosi di questo», fa sapere Stefano Longo, presidente di Fondazione Cortina e vice presidente vicario Fisi, mentre...

Prima giornata al Race Future Club a Cortina d’Ampezzo

Prima giornata al Race Future Club a Cortina d’Ampezzo. Condizioni variabili al Faloria: subito un po’ di nebbia, anche qualche fiocco di neve, poi finalmente il sole per i partecipanti alla terza edizione dell’iniziativa di Race Ski Magazine che...