Coppa Europa, la svedese Oehlund concede il bis sulla Aloch. Quattro azzurre nelle dieci

Secondo slalom di Coppa Europa sulla Aloch. E seconda vittoria di Cornelia Oehlund: la svedese, già leader a metà gara, conferma la prima posizione, andando a chiudere con 82 centesimi di vantaggio sulla svizzera Aline Danioth, con terza la giapponese Asa Ando a 1.04. Poi due azzurre. Resta il rammarico per Beatrice Sola per quell’errore in alto nella seconda manche che le ha un po’ fatto perdere il ritmo: è quarta a soli 14 centesimi dal podio. Seconda manche tutta in rimonta invece per Marta Rossetti: best crono per lei e ben sedici posizioni recuperate. Nelle dieci anche Lara Della Mea che risale dal quattordicesimo posto al termine della prima manche ed è ottava, seguita da Annette Belfrond, sesta a metà gara. A punti anche Lucrezia Lorenzi, quattordicesima e Martina Peterlini, diciottesima. Appena fuori dalla trenta, Emilia Mondinelli, trentunesima, quindi trentatreesima Petra Unterholzner, trentacinquesima Ambra Pomarè, trentasettesima Celina Haller, trentanovesima Francesca Carolli, quarantacinquesima Giulia Valleriani, quarantottesima Alice Pazzaglia.

Altre news

Se ne è andata Elena Fanchini

È morta Elena Fanchini, ex sciatrice che lottava contro un tumore, 37 anni. Era malata da tempo e Sofia Goggia le aveva dedicato la vittoria della discesa di Cortina d'Ampezzo. A gennaio del 2018 aveva annunciato che avrebbe lasciato lo...

Marta superGigante: «Una vittoria di peso, ho studiato la discesa di Vonn alle Finali 2015»

Isolde Kostner oro a Sestriere nel 1997, Marta Bassino oro a Méribel nel 2023. Ventisei anni dopo l’Italia torna sul gradino più alto del podio nel superG, una disciplina che la cuneese ha sempre fatto, ma che ultimamente le...

Kilde precede Innerhofer nella prima prova della discesa di Courchevel

Aleksander Aamodt Kilde ha realizzato il miglior tempo nella prima prova cronometrata della discesa maschile di Courchevel. Il norvegese ha impiegato 1’48”81 per affrontare l’Eclypse, affrontando a gran velocità i lunghi curvoni del “Mur du Son”. Christof Innerhofer è stato...

Il capolavoro di Marta – fotogallery

    Che spettacolo, che sciata, che capolavoro! Marta Bassino si prende uno strepitoso oro nel superG dei Campionati Mondiali di Courchevel-Méribel. Una sciata splendida, una prestazione che tiene a 11/100 una certa Mikaela Shiffrin.