Coppa Europa: a Santa Caterina la prima tappa italiana, semaforo verde dalla Fis

La Federazione Internazionale Sci & Snowboard ha dato il via libera all’organizzazione della prima tappa italiana della Coppa Europa di sci alpino. Martedì 6 e mercoledì 7 dicembre le piste di Santa Caterina Valfurva ospiteranno due superG maschili del circuito continentale. «Ci siamo fatti trovare pronti anche questa volta – spiega Omar Galli – devo ringraziare la società impianti che ha innevato il pendio non appena le temperature lo hanno consentito. I primi giorni di novembre ha fatto davvero caldo, ma per fortuna il clima ha girato dalla nostra parte e ci ha permesso di preparare la pista».

Sulla pista Deborah Compagnoni, in passato teatro anche della Coppa del Mondo, sono stati giorni frenetici. Solo il lavoro incessante degli uomini di Santa Caterina Impianti ha permesso di innevare in modo adeguato il pendio che tra meno di dieci giorni verrà solcato dai migliori giovani di mezza Europa. Il freddo delle ultime settimane ha permesso di preparare gran parte dei settori, ora si attende un’altra ondata di basse temperature per rifinire alcuni tratti, in modo particolare quello iniziale. Tra pochi giorni scenderà in pista anche lo staff di Technic Ski, che provvederà a mettere in sicurezza la Deborah Compagnoni e a posare le numerose file di reti B, necessarie per il corretto svolgimento delle gare di velocità.

Altre news

Se ne è andata Elena Fanchini

È morta Elena Fanchini, ex sciatrice che lottava contro un tumore, 37 anni. Era malata da tempo e Sofia Goggia le aveva dedicato la vittoria della discesa di Cortina d'Ampezzo. A gennaio del 2018 aveva annunciato che avrebbe lasciato lo...

Marta superGigante: «Una vittoria di peso, ho studiato la discesa di Vonn alle Finali 2015»

Isolde Kostner oro a Sestriere nel 1997, Marta Bassino oro a Méribel nel 2023. Ventisei anni dopo l’Italia torna sul gradino più alto del podio nel superG, una disciplina che la cuneese ha sempre fatto, ma che ultimamente le...

Kilde precede Innerhofer nella prima prova della discesa di Courchevel

Aleksander Aamodt Kilde ha realizzato il miglior tempo nella prima prova cronometrata della discesa maschile di Courchevel. Il norvegese ha impiegato 1’48”81 per affrontare l’Eclypse, affrontando a gran velocità i lunghi curvoni del “Mur du Son”. Christof Innerhofer è stato...

Il capolavoro di Marta – fotogallery

    Che spettacolo, che sciata, che capolavoro! Marta Bassino si prende uno strepitoso oro nel superG dei Campionati Mondiali di Courchevel-Méribel. Una sciata splendida, una prestazione che tiene a 11/100 una certa Mikaela Shiffrin.