Contorni: «La Toscana sarà pronta a ripartire. Ora tutti a casa»

«È un momento difficile e delicato. Le attività sportive e agonistiche federali e del Comitato toscano sono ferme, come è giusto e necessario che sia, per la salvaguardia e la tutela della salute  degli atleti e di tutti, ma quando sarà possibile ripartiremo insieme e serviranno sforzi collettivi e tanta collaborazione, che sicuramente non mancheranno. Sono sicuro inoltre che la Fisi ci darà un sostegno importante a ripartire grazie a sostegni concreti. Adesso, mi raccomando, è il momento di stare a casa, ognuno farà così la propria parte perché tutto vada bene». A dirlo è il presidente del Comitato Appennino Toscano Francesco Contorni.

FUTURO – Continua il dirigente senese: «La mia proposta è di lavorare, ovviamente quando sarà passata  l’emergenza e la situazione lo renderà possibile, a due appuntamenti, ovvero il raduno delle categorie Children a inizio autunno ad Abbadia San Salvatore e a una giornata di sport con tutti gli sci club toscani all’Abetone, a fine estate. Saranno soprattutto due momenti di festa per lo sport toscano, un modo di stare insieme dopo questo momento difficile». Chiude Contorni: «Sarebbe anche un segnale importante per tutti i soggetti legati al mondo degli sport invernali, per fare rete anche con gli impiantisti e gli operatori turistici. Ci sarà bisogno della  collaborazione di tutti per rimettere in moto le attività della montagna dopo questo momento difficile. Inoltre, saranno occasioni per lavorare in squadra e prepararsi al 2021, quando la Toscana ospiterà i Campionati Italiani Children e il Criterium Interappenninico, due grandi eventi sportivi. Sono convinto che con l’impegno di tutti ce la faremo». 

Altre news

Se ne è andata Elena Fanchini

È morta Elena Fanchini, ex sciatrice che lottava contro un tumore, 37 anni. Era malata da tempo e Sofia Goggia le aveva dedicato la vittoria della discesa di Cortina d'Ampezzo. A gennaio del 2018 aveva annunciato che avrebbe lasciato lo...

Marta superGigante: «Una vittoria di peso, ho studiato la discesa di Vonn alle Finali 2015»

Isolde Kostner oro a Sestriere nel 1997, Marta Bassino oro a Méribel nel 2023. Ventisei anni dopo l’Italia torna sul gradino più alto del podio nel superG, una disciplina che la cuneese ha sempre fatto, ma che ultimamente le...

Kilde precede Innerhofer nella prima prova della discesa di Courchevel

Aleksander Aamodt Kilde ha realizzato il miglior tempo nella prima prova cronometrata della discesa maschile di Courchevel. Il norvegese ha impiegato 1’48”81 per affrontare l’Eclypse, affrontando a gran velocità i lunghi curvoni del “Mur du Son”. Christof Innerhofer è stato...

Il capolavoro di Marta – fotogallery

    Che spettacolo, che sciata, che capolavoro! Marta Bassino si prende uno strepitoso oro nel superG dei Campionati Mondiali di Courchevel-Méribel. Una sciata splendida, una prestazione che tiene a 11/100 una certa Mikaela Shiffrin.