Consiglieri federali dimezzati per i tagli Coni

Da venti scenderanno a dieci e saranno cancellati i comitati provinciali

In attesa dei tagli del Governo allo sport, il Coni mette in piedi una riforma per ridurre notevolmente i costi di gestione. Gianni Petrucci e Raffaele Pagnozzi sono in procinto di varare oggi durante la Giunta Coni una manovra da 30 milioni di euro e la voce risparmi prevede tagli di circa 18 milioni. In particolar modo ci saranno l’abolizione dei Consigli Provinciali  e la diminuzione dei Consiglieri Federali di ogni singola Federazione. Ogni Federazione infatti avrà al massimo dieci Consiglieri e al massimo tre saranno i Revisori dei Conti. A questo punto la Fisi dovrà adeguare lo statuto? Molto probabile, c’è da provvedere per seguire la linea del Coni. A marzo si vota, bisogna fare presto.

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE