Christof Innerhofer punta in alto

Anche tanto slalom e gigante nella preparazione estiva

Tempo di due ruote per Christof Innerhofer. “Alla Maratona Dles Dolomites ho fatto il corto piano, per allenamento. L’anno prossimo vedrete, andrò forte nel medio”. Inner ha già corso a Lienz, “una sfida con Manni Moelgg”, e domenica correrà la Sud Tirol Dolomiti Superbike a Villabassa, la manifestazione per antonomasia in Italia delle ruote grasse. “Ma preferisco la bici da strada”. Innerhofer partirà alla volta dell’impianto indoor olandese di Landgraaf. “Un allenamento con gli slalomisti, anche per il discorso supercombinata”. Il finanziere di Gais è un polivalente di razza. “Ora conto di essere regolare in gigante. Mi allenerò a Ushuaia con i gigantisti e dopo il periodo in Sud America con i velocisti mi aggregherò ancora con i gigantisti in vista dell’opening di Soelden. Qual è la specialità che preferisco? Quella in cui in quel determinato momento vado più forte!”. Ora capisce quello che ha fatto a fine dicembre sulla Stelvio. “Solo a fine stagione mi sono reso conto della fantastica impresa di Bormio: ho capito cosa vuol dire vincere in Coppa del Mondo e su una pista così affascinante”. Inner ha già sciato in tre raduni. “Non è che la vittoria cambi le mie convinzioni. Credo che un raduno al mese sia necessario. Non voglio stravolgere le mie abitudini. Certo, è dura, ma so che se scio con continuità dopo è più facile raccogliere frutti in inverno”. La solita determinazione e schiettezza di Christof, che conclude: “C’è una novità, in quanto a Paul per la velocità la Rossignol mi ha affiancato un altro skiman per slalom, gigante e supercombi. Si chiama Niclass Cronsell, è svedese ed ha tanta esperienza”.
Insomma, in tempi di crisi, le eccellenze vengono comunque sostenute a dovere.

Altre news

A Bormio si lavora senza sosta per preparare la Stelvio

La Stelvio si prepara ad accogliere gli uomini jet della tradizionale tappa di Coppa del Mondo tra Natale e Capodanno. Due gare, magari tre, visto che a Lake Louise ieri sono tutti rimasti in albergo. Le precipitazioni nevose dei...

Lake Louise, salta la discesa di venerdì. Riprogrammata per sabato

Fatta la prima prova cronometrata, cancellata la seconda, abbassata la terza: alla fine il maltempo ha costretto gli organizzatori di Lake Louise a cancellare la discesa del venerdì (in programma alle 20.30 ora italiana), a causa della neve che...

La stagione del gigante femminile parte da Killington

Dopo la cancellazione di Sölden, la stagione di Coppa del Mondo del gigante femminile parte da Killington. Molte nazionali già da tempo in Nord America, la maggioranza a Copper Mountain, comprese le azzurre. E allora occhi puntati su Federica...

Val Gardena e Alta Badia pronte per la Coppa del Mondo

Tra tre settimane i migliori sciatori al mondo torneranno a fare tappa  Alto Adige, dove entrambi gli eventi di Coppa del Mondo si svolgeranno senza restrizioni e torneranno all'antico splendore grazie all'ampio programma collaterale. Prima si svolgeranno un superG...