il podio

Splendida doppietta sulle nevi elvetiche di Wengen nella seconda discesa di Coppa Europa in programma. Doppio colpo azzurro sul Lauberhorn, con Davide Cazzaniga che anticipa Henri Battilani. Il brianzolo esulta: «Grande vittoria, la prima in discesa e la seconda in Coppa Europa. L’obiettivo adesso è fare bene sabato prossimo nella libera di Coppa del Mondo sul Laubrrhorn tradizionale. Certo, la gara della massima serie è più lunga, ma andare forte oggi è un buon segnale». Il valdostano, che chiude a 22 centesimi, fa sapere: «Un bel podio, ci voleva. L’obiettivo è continuare con questo ritmo in Coppa Europa e raggiungere il posto fisso a fine stagione». Poi arriva la Svizzera con Ralph Weber terzo a 39 centesimi e Lars Roesti a 42 centesimi. Ma la bella prestazione degli azzurri vede anche Alexander Prast a 68 centesimi e Guglielmo Bosca nono a 93 centesimi.. «Questo è il nostro valore, avanti così. Il lavoro sta pagando, la strada è quella giusta», sostiene il responsabile del team Lorenzo Galli

GUARDA LA CLASSIFICA DELLA DISCESA DI WENGEN 

Poi ventitreesimo Florian Schieder, ventiseiesimo Nicolò Molteni. Quindi quarantatreesimo Matteo Vaghi, quarantaseiesimo Federico Paini, quarantattotesimo Matteo Franzoso, cinquantesimo Hugo Mittermair, sessantunesimo Matteo Cason. Out Pietro Zazzi e Federico Simoni. 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.