CdM, definite le tracciature per la prossima stagione

La Commissione sci alpino, riunitasi in occasione del congresso FIS di Zurigo, ha definito il quadro dei tracciatori per la prossima stagione agonistica. In campo maschile, già la prima manche del gigante di apertura di Soelden spetterà agli azzurri e sarà disegnata da Raimund Plancker. Toccherà poi a Gianluca Rulfi nel superG di Beaver Creek (6 dicembre), seguito da Stefano Costazza che traccerà la prima manche dello slalom di Val d’Isère (14 dicembre). Anche ad Adelboden, sabato 10 gennaio, toccherà a Raimund Plancker, mentre Simone Del Dio traccerà la seconda discesa dello slalom di Schladming (27 gennaio).

TRACCIATURE FEMMINILI – Livio Magoni curerà il disegno della seconda manche del gigante di Aspen, in programma il 29 novembre, poi spazio ad Alberto Ghezze con il superG di Bad Kleinkirchheim dell’11 gennaio per finire nuovamente con Magoni che disegnerà la seconda del gigante di Maribor e quella del gigante di Are, rispettivamente il 21 febbraio e 13 marzo.

Altre news

Sopralluogo della Fis a Sestriere

Sopralluogo estivo della Fis a Sestriere. Sono state due giornate di lavoro intense: sono stati esaminati nel dettaglio i vari aspetti organizzativi per arrivare preparati alle giornate di gare. Mancano poco più di cinque mesi all’appuntamento con la Coppa...

Val Gardena: via alla vendita dei biglietti

Via alla vendita dei biglietti per le gare di Coppa del Mondo della Val Gardena, che tornano come da tradizione a metà dicembre. Appuntamento per venerdì 16 e sabato 17 con superG e discesa del circuito maschile. Gli appassionati di...

Elezioni: il 23 luglio tocca a Liguria, Trentino e Alto Adige. Il 30 rinnovo per l’Asiva

Il quadriennio olimpico è finito, ma a differenza del passato cambiano le tempistiche per il rinnovo delle cariche. Le elezioni Fisi si svolgeranno in autunno, prima è tempo di tornata elettorale per comitati provinciali e regionali.  I primi ad andare...

Ambra Pomarè: «La nazionale, un sogno inaspettato»

Fra i nuovi innesti nella formazione azzurra giovanile guidata da Massimiliano Toniut e Gianluca Grigoletto c'è Ambra Pomarè. La 2004 di Cortina d'Ampezzo ha portato a termine una stagione davvero positiva. La veneta infatti si è aggiudicata il Gran Premio Italia...