Carlotta Saracco, voglia di riscatto

Ha vinto tanto, tantissimo quanto difendeva i colori dell’Equipe Limone e del Comitato Alpi Occidentali. Nei Pulcini, nei Children e anche nella categoria Giovani: sempre in prima linea e così ecco l’ingresso in squadra nazionale a completare un percorso di successi. Poi un infortunio l’ha frenata e successivamente, anche per i tagli dovuti alla pandemia, Carlotta è stata esclusa dal giro azzurro come altre sue compagne. Senza squadra nazionale è vero, ma la Fisi è pronta a considerare quelle atlete che si metteranno in mostra. Fuori adesso, ma domani chissà. Staremo a vedere.

IL PUNTO DI CARLOTTA – E allora Saracco lavora sodo e lo fa in vista della stagione della riscossa, la prossima. Eccola la cuneese di Limone Piemonte: «Ora qualche giorno di stacco in Francia sull’Atlantico a Hossegor a surfare e riposare, poi settimana prossima riprende il lavoro. La preparazione prosegue nel migliore dei modi, vuoi a secco e vuoi sugli sci. Mi sto trovando molto bene con il gruppo sportivo dell’Esercito guidato da Massimiliano Iezza e Roger Pramotton ed inoltre posso contare dell’appoggio dell’Equipe Limone e di papà Roberto. Sugli sci sono stata fra Cervinia/Zermatt e Les Deux Alpes, dopo la pausa di ferragosto sono pronta a tornare in pista sempre motivata e determinata. E’ importante adesso fare un altro step per rendere efficace il lavoro volto fino ad ora».

Altre news

Fisi: Stefano Maldifassi si candida alla presidenza. «Ho in mente una Federazione nuova»

«Pensare e vivere gli sport invernali». Questo lo slogan che chiude un breve video realizzato per annunciare la candidatura in Fisi di Stefano Maldifassi. È ingegnere biomeccanico, cinque volte campione italiano di skeleton e allenatore di quarto livello; Maldifassi...

A La Parva Colturi centra una doppietta in slalom; Tranchina secondo in gara-2

Doppietta in gigante la scorsa settimana, bis ieri e l'altro ieri in slalom. Lara Colturi ha fatto uno-due anche tra i rapid gates di La Parva, dove si sono svolte altre gare Fis. Possiamo dire che in quattro gare...

Marsaglia lotta ancora con entusiasmo: «Conta essere veloci, non l’età»

Matteo Marsaglia non molla, anzi, rilancia. Il romano di San Sicario, trentasette primavere a ottobre, è deciso più che mai per un'altra stagione in Coppa del Mondo. Reduce da un'annata davvero positiva, dove fra le varie prestazioni confortanti ha...

Vinatzer in Belgio: «Indoor per preparare l’Argentina. Contento del coach Del Dio»

Domani Alex Vinatzer effettuerà il secondo raduno sulla neve. Dopo quello di Saas Fee, il gardenese classe '99 con il team azzurro si prepara a quattro giorni nell'impianto indoor di Peer in Belgio. Eccolo Alex: «A Saas Fee alle 7.30 a...