Simon Maurberger

Oggi allenamento per gli azzurri sulle nevi trentine di Madonna di Campiglio. I nove missili in rampa di lancio per domani hanno effettuato chi tre chi quattro giri per la rifinitura in vista dell’appuntamento di domani sul Canalone Miramonti per lo slalom in notturna della 3tre. Tutto è pronto intanto in Val Rendena: i team sono tutti arrivati e per quanto riguarda gli azzurri sono giunti da Vaujany anche il vincitore in Coppa Europa Federico Liberatore e Fabian Bacher: i due andranno a completare la formazione di Zagabria. A proposito della gara croata. Abbiamo detto tanto del magico podio di Alex Vinatzer che ha infiammato la Collina di Sljeme, ma ottima la prova di Simon Maurberger decimo al traguardo.

ECCO MAUBI – Eccolo il ’95 della Valle Aurina: «Sono davvero contento del decimo posto in Croazia. Il vero Maurberger è quello visto a Zagabria, a Madonna di Campiglio cercherò di sciare su quel livello, il mio. Avevo bisogno di un segnale, dal momento che in gara facevo fatica a finalizzare quanto di buono facevo in allenamento. In qualche prestazione di inizio stagione ero partito forte ma poi sono uscito. Necessitavo di gare, sono un po’ un diesel, adesso sono entrato in condizione. Avanti con lo slalom e ovviamente con il gigante dove voglio far bene. Fondamentale per me crescere in entrambe le discipline».