Maurberger: ‘Ho vinto, ora non bisogna fermarsi’. I 12 per Reiteralm

Simon Maurberger ha lasciato il segno sulla Salizzona di Folgaria in Coppa Europa nel secondo gigante griffato Ski Team Altipiani. Una vittoria straordinaria per questo atleta ancora categoria Giovani. E’ altoatesino, viene dalla Valle Aurina, è al secondo anno in azzurro: prima con Ivan Nicco in C, poi in B con Alexander Prosch.

PAROLA A SIMON – Ecco cosa ci dice il forestale del gruppo Coppa Europa: «Sono ancora Giovane, tutti si stupiscono perchè sono un ’95. Invece io dico che bisogna sempre crescere, dare continuità ai risultati. Passi falsi si possono avere, come ieri nella seconda manche dove ho perso mezzo secondo nel finale, ma nel complesso per diventare un big devi crescere anno dopo anno. Mai fermarsi, la mia felicità deriva dal fatto che da Aspirante vincevo già medaglie tricolori con il Comitato Alto Adige, poi è arrivata la promozione con la nazionale C e in Coppa Europa avevo iniziato lo scorso inverno a prendere le misure. Quest’anno la Coppa del Mondo con i primi punti e i risultati che contano nel circuito continentale. Avanti così insomma».

SERENITA’ PROSCHAlexander Prosch, è il responsabile della ‘allegra brigata’ della squadra B che in Coppa Europa sta facendo passi da gigante. Ecco cosa ci dice il carabiniere di Maranza: «Grande Simon, Tommaso Sala peccato perchè era febbricitante e non ha fatto la seconda frazione dopo il quarto posto di ieri. La squadra cresce, anche da dietro con pettorali proibitivi si poteva entrare nei top 30 e ad esempio Marco Manfrini e Guglielmo Bosca ci sono riusciti. La squadra c’è. Ora mi aspetto uno squillo anche in superG».

I 12 PER I SUPERG DI REITERALM – Domani e dopo due superG di Coppa Europa a Reiteralm, Austria. Al via dodici italiani sulle nevi della Stiria: Henri Battilani, Emanuele Buzzi, Luca De Aliprandini, Matteo Marsaglia, Matteo De Vettori, Federico Paini, Nicolò Cerbo, Guglielmo Bosca, Michelangelo Tentori, Dominik Zuech, Florian Schieder e Christoph Atz.

Altre news

Scatta il 3° Race Future Club in collaborazione con Fisi e Fondazione Cortina

Scatta a Cortina d'Ampezzo il Race Future Club atto numero 3. Stiamo parlando dell'iniziativa di Race Ski Magazine riservata ai migliori 14 Allieve/i e 10 Ragazze/i scaturiti dai risultati di Top 50, Alpe Cimbra, Campionati Italiani di categoria e...

A Les 2 Alpes il primo Summer Ski Camp con Lara Colturi

Lara Colturi e il suo primo Summer Ski Camp, una opportunità di allenamento per i giovani sciatori. Il camp è rivolto a ragazze e ragazzi dai tredici ai sedici anni (anno di nascita dal 2008 al 2011), e proposto in...

Ecco i 18 nuovi istruttori nazionali. C’è anche Nadia Fanchini

A Livigno, dopo 25 giorni di corso totali e in seguito ad un anno dall'esame di selezione, si sono svolti gli esami finali per i nuovi pretendenti istruttori nazionali di sci alpino. Sono 18 e fra questi c'è anche...

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...