Matteo Canins 1° assoluto e 1° GPI Senior ©Pez

ZONCOLAN LIVE – Tommaso Saccardi si scaglia dal cancelletto di partenza: va come una locomotiva su una Zoncolan 1 ghiacciata a dovere e messa in piedi dal Cimenti Sci Carnia. Il parmense della SuperC esce nel finale e così, a domare il Monte Zoncolan, a sbancare il Mostro della Carnia è Matteo Canins.

Saccardi con Urbani in partenza della Zoncolan 1 ©Pez

GPI SENIOR: CANINS SU FRANCESCHETTI E SALINI – Il ladino di Badia, portacolori delle Fiamme Gialle ed allenato dall’ex azzurro di Coppa del Mondo Cristian Deville, fa sua anche la classifica del Gran Premio Italia Senior. Infatti la due giorni in Friuli era valida come tappa del circuito istituzionale Fisi che quest’anno vede la sponsorizzazione della Onlus Cancro Primo Aiuto – Oltre CPA. Il badiota si è messo dietro sei stranieri: sul podio a sei decimi c’è l’austriaco Mario Gramshammer e a 1.45 il giapponese Rion Takeuchi. Il secondo italiano in classifica è Pietro Franceschetti: il trentino tesserato per il Val Palot sale sul secondo gradino del podio del Gran Premio Italia Senior.

Franceschetti 2° Senior in rico con Claudani ©Pez

Nono assoluto e terzo GPI Senior Alessandro Salini del Bormio. Italiani inella top 15: in 11a piazza Giulio Bosca dell’Esercito, 14° Lorenzo Bini del Comitato Alpi Occidentali tesserato Ski Team Cesana e 15° Simone Gallina del Devin FVG.

Bini e Tomasoni nella start area ©Pez

GPI JUNIOR: BINI SU GALLINA E DI PAOLO – Bini si aggiudica il Gran Premio Italia Junior confermando il successo di ieri nel gigante. Secondo GPI Gallina e terzo Gran Premio Italia Junior Gianlorenzo Di Paolo, Fiamme Gialle, 16° assoluto. Quarto GPI Junior il carabiniere Goffredo Mammarella 19°, quinto del circuito il 20° assoluto Raffael Hopfgartner: l’altoatesino del Taisten è il primo Aspirante. Sul podio Aspiranti ecco poi Mattia Alvera del Cortina 28° assoluto. Gli altri tutti out: davvero una pista selettiva hanno trovato i ragazzi in questo angolo di Friuli.

A fine gara una pattuglia del Drusciè Cortina e Comitato Veneto ©Pez