E se Rulfi andasse in Francia?

Notizia fresca, dell’ultima ora, ufficiale. Max Carca a Kranjska Gora ha dato le dimissioni dal Canada. Da due stagioni infatti, il quarantatreenne coach tortonese, allenava la compagine nordamericana. Ha accompagnato, con altri due italiani ovvero Paolo Deflorian e Walter Ronconi, in questo biennio i suoi ragazzi in una crescita costante, culminata con lo splendido argento mondiale di Dustin Cook a febbraio. Carca, che ha allenato per un decennio gli azzurri in Coppa del Mondo condividendo tanti successi, lo ha comunicato ufficialmente ai ragazzi canadesi proprio durante la due giorni slovena di Coppa del Mondo.

CARCA IN ITALIA? – E allora apriti cielo. Ai piedi del Podkoren, nella finish area, fra i giornalisti stranieri non si parlava d’altro. E anche in pista l’addio di Carca al Canada e il suo futuro erano il tema ‘caldo’ di giornata fra gli allenatori. Tutti allora a chiedersi quale sarà il nuovo ruolo del giovane, ma già navigato, coach piemontese. Con i se e con i ma, con il condizionale d’obbligo e con i forse, ci sarebbe da ipotizzare un ritorno con la nazionale italiana? Probabile. In quale ruolo pero? Sembrava, anche per il desiderio di alcuni azzurri, che Carca sarebbe stato destinato alla responsabilità della velocità, per concretizzare quella volontà di individualizzazione del lavoro per l’alto livello, affiancandolo ai coach già presenti nel team. Tuttavia pare che in palio ci sia ben altro. E’ probabile infatti che Carca diventi il direttore tecnico dello sci alpino. E Massimo Rinaldi? Il bormino sarebbe responsabile della logistica, dell’organizzazione, dei rapporti con la comunicazione e con il marketing e Carca invece il ‘gran capo’ sul campo? (come era stato fino all’anno scorso il binomio con Claudio Ravetto). Oppure ancora una struttura bicefala con due dt, ossia Carca per gli uomini e per le donne Rinaldi?

DEFLORIAN AL POSTO DI CARCA? E chi prenderebbe il posto di Max Carca? E’ ancora presto per dirlo. Probabilmente, visto l’ottimo rapporto con gli atleti e il desiderio nascosto di Carca, Paolo Deflorian è fra i primi della lista…

RULFI – FRANCIA CONTATTO? Inotre, altra voce insistente sulle nevi slovene, ovvero la possibilità di Gianluca Rulfi di passare alla responsabilità della velocità in Francia. Infatti l’allenatore svizzero responsabile dei jet transalpini Patrice Morisod ha abbandonato l’incarico. Staremo a vedere insomma, aspettando notizie ufficiali. Intanto una cosa è certa: è iniziato lo ‘sci mercato’..

.