Saracco con il tricolore dopo il terzo posto

Esulta Edoardo Saracco, il 2003 al primo anno Aspiranti, ottimo bronzo in slalom agli YOG Losanna 2020. Il piemontese portacolori dell’Equipe Limone e del Comitato Alpi Occidentali conquista sulle nevi olimpiche elvetiche un risultato sicuramente rilevante: secondo in seguito alla prima manche, termina terzo. Dopo aver dominato in lungo e in largo le categorie Children, il limonese sembra proprio non aver accusato il salto nello sci che conta per davvero, ossia la categoria Giovani. Subito al primo anno podi nelle NJR e adesso questo bronzo fra le porte strette alle Olimpiadi giovanili. 

ECCO SARACCO – Ci dice Dado, fratello minore dell’azzurra della squadra B Carlotta: «E’ un grande risultato, mi sentivo bene in questi giorni e puntavo a mettermi in mostra nello slalom. Già in combinata le sensazioni erano positive, volevo finalizzare nello slalom questa condizione. E’ arrivata una medaglia importante in questo palcoscenico dove si confrontano i migliori Aspiranti del mondo. Sono felice, la dedica ovviamente a tutto il mio staff ed in particolare ai miei genitori (Roberto coach dei gigantisti azzurri di Coppa del Mondo e Mirella n.d.r.). Se questo era l’obiettivo della vigilia? Stavo bene, poi arrivare al podio non è facile certo…Ma ogni agonista lotta sempre per stare davanti, in ogni gara così io cerco di ottenere sempre il massimo risultato». 

Saracco fra Carca, Ponato e Coriani, ossia lo staff azzurro a Losanna

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.