Federica Brignone in partenza insieme a Luca Scarian ©Agence Zoom

Dopo la pioggia sono tornati prima la neve e poi il freddo. Le condizioni a Killington sono migliorate in queste ultime ore, dopo la preoccupazione per l’abbondante pioggia caduta a inizio settimana. Nel Vermont è tutto pronto per il secondo gigante femminile della stagione, quello che si correrà su un pendio che non è così difficile e che però presenta diversi dossi. «È tutto da spingere, è vietato frenare, io spero di lottare per il podio» ha spiegato Federica Brignone, che sta spingendo forte anche in allenamento, così come Sofia Goggia e Marta Bassino. A Copper Mountain è stato fatto un gran lavoro, ieri le ragazze hanno effettuato un breve allenamento in una delle piste adiacenti a quella di gara. 

Marta Bassino ©Agence Zoom

Non c’è stata la consueta sciata in pista, gli organizzatori hanno preferito cancellarla subito ed entrare sul pendio con il sale perché nei giorni scorsi le condizioni «erano quasi primaverili». Federica Brignone e Marta Bassino vanno a caccia del primo podio stagionale, ma dovranno lottare contro Mikaela Shiffrin, Viktoria Rebensburg, Tessa Worley. E contro la giovanissima Alice Robinson che ha recuperato in extremis l’infortunio subìto poche ore prima del gigante di Soelden (vinto comunque) e sarà al cancelletto di partenza con il pettorale 15. Non ci sarà invece Ragnhild Mowinckel, la sfortunatissima norvegese che sarebbe dovuta rientrare oggi e che invece si ritrova con lo stesso ginocchio ko. 

Shiffrin, Robinson, Worley: ancora loro sul podio? ©Agence Zoom

Sofia Goggia? Partirà di nuovo indietro, questa volta pettorale 54 e dovrà cercare la qualificazione per poi scalare posizioni nella seconda manche. A Soelden ci è andata vicinissima, a Killington avrà un’altra occasione. 

Ad aprire la gara sarà la tedesca Viktoria Rebensburg, seguita da Wendy Holdener e Mikaela Shiffrin. Pettorale 5 per Federica Brignone, 6 per Marta Bassino, 28 per Irene Curtoni, 40 per Francesca Marsaglia, 50 per Roberta Midali, 53 per Karoline Pichler, 54 Sofia Goggia e 56 Laura Pirovano.

Prima manche alle 15,45, seconda alle 19, in diretta su Raisport ed Eurosport. 

ORDINE DI PARTENZA