Blardone: "Accanimento su di me"

Domani in procura federale perchè ha indossato una t-shirt non di ordinanza

Siamo venuti a conoscenza dopo la festa di Roma delle Fiamme Gialle, che domani Max Blardone si dovrà presentare in via Piranesi presso la procura federale della Fisi. Un altro caso che riguarda il finanziere ossolano, dopo che era stato deferito per non essersi presentato ad un’iniziativa di Fisi e Audi, pur avendo risposto alla federazione della sua assenza a causa di un allenamento programmato. Tuttavia la ragione è andata a Blardone che ha vinto la causa in questione. Adesso invece sembrerebbe che la federazione lo voglia deferire nuovamente in quanto si sarebbe fatto fotografare con una t-shirt  della Colmar, non insomma con la divisa di ordinanza della squadra nazionale. Abbiamo incontrato a Villadossola ‘Blardo’ durante la festa di fine stagione del suo ‘irriducibile’ fan club e gli abbiamo chiesto se si tratta della verità: “E’ proprio così, ma non lo sapevate? E’ una cosa di dominio pubblico. Lo sanno anche a Roma. Raffaele Pagnozzi quando mi ha premiato per iniziativa delle Fiamme Gialle mi ha detto se avevo smesso di litigare con Morzenti. Non capisco proprio, ho fatto quella foto esclusivamente per la presentazione della linea di abbigliamento di MBS, lo sci club che ho fondato. Nelle occasioni ufficiali ho sempre indossato materiale federale. Non capisco questo accanimento..”. Diciamoci la verità: la Fisi non ha mai accettato appieno che l’ossolano si allenasse da solo, e forse dietro a questo motivo si leggono le ‘mosse’ federali, ma ‘Blardo’ questa volta non ci sta: “Ci sono atleti che si creano linee di abbigliamento con il proprio nome, io do fastidio per una foto”.

 

Altre news

Innerhofer ad agosto sugli sci. Intanto bici e atletica

Fra i vari big degli sporti invernali al via della 35a edizione della Maratona Dles Dolomites c'era anche Christof Innerhofer. Classe ''84, altoatesino di Gais, si è cimentato nel percorso medio di 106 chilometri e 3000 metri di dislivello....

Flavio Roda nominato vice presidente della Fis

Prima riunione a Zurigo del nuovo Consiglio della Fis. Il presidente della Fisi, Flavio Roda, rieletto in consiglio con il maggior numero di consensi (114), è stato nominato vice presidente, insieme al ceco Roman Kumpost, al giapponese Aki Murasato...

A luglio tempo di elezioni anche in AOC e FVG

Dopo Alto Adige, Trentino, Liguria e Asiva, altri due comitati hanno fissato le date delle assemblee elettive. Sarà proprio il Comitato Alpi Occidentali ad aprire la tornata elettiva, visto che l’appuntamento sarà il 22 luglio nella Sala Convegni Coni a...

Le Traiettorie Liquide di Federica Brignone al Lagazuoi EXPO Dolomiti

Dal livello del mare a quota 2.732 metri, attraversando mari, laghi, fiumi e ghiacciai: le Traiettorie Liquide di Federica Brignone, partite dalle acque di Lipari nel 2017, sono arrivate tra le vette del Lagazuoi EXPO Dolomiti, il polo espositivo...