Azzurrissima St. Moritz: prima Federica Brignone, seconda Elena Curtoni

Che dire ancora di questa Italia? Prima, seconda e altre tre azzurre nella top ten nel superG di St.Moritz.
Ma andiamo con ordine: il vento spazza via le nuvole, ma costringe gli organizzatori a posticipare l’orario di oltre mezz’ora, abbassando anche la partenza. Una gara da meno di un minuto. E gara sospesa al pettorale 7, quello di Lara Gut-Behrami, che va dritta per dritta nelle reti, riesce a tornare al traguardo sugli sci, ma la botta c’è vista la velocità in quel punto.

Federica Brignone ©Agence Zoom

Sino a quel momento comandava Mikaela Shiffrin, ma tutte le azzurre erano ancora in cima. Con il 9 tocca a Federica Brignone: la gara perfetta, con linee perfette, a cannone sino alla fine. La sensazione è quella che sia imbattibile. Invece si avvicina tantissimo Elena Curtoni, la più veloce nel finale con i suoi 99.32 km/h e chiude seconda a soli 11 centesimi.

Elena Curtoni ©Agence Zoom

Mikaela Shiffrin resta circondata dalle azzurre, è sul podio a 43 centesimi, dietro solo Alice Robinson (quarta), Ramona Siebenhofer (quinta) e Jasmine Flury (settima) riescono ad entrare in mezzo alla pattuglia italiana: sesta Sofia Goggia (ad un solo centesimo dall’austriaca), ottava Marta Bassino e nona Francesca Marsaglia. E per completare la festa anche il piazzamento di Nicol Delago quindicesima, con Nadia Delago ventisettesima.

Sofia Goggia ©Agence Zoom

 

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE