Azzurre a Jeongseon, pista quasi identica a quella maschile. Oggi riposo, da domani allenamenti

Il giro del mondo è partito ufficialmente per le atlete di Coppa del Mondo, volate già domenica sera in Corea dopo la lunga tappa di Crans Montana. E’ tempo di preolimpiche a Jeongseon, parte nord orientale della Corea del Sud, nella omonima Contea, la terza più grande del paese. Il comprensorio Jeongseon Alpine Centre, inaugurato il 22 gennaio 2016 e che ha già ospitato le gare di velocità maschili in Coppa del Mondo un anno fa (in discesa vittoria di Jansrud davanti a Dominik Paris, in superG di Janka con Christof Innerhofer secondo), è situato nella regione dei Monti Taebaek, a circa 180km a est della capitale Seul, sede dei Giochi Olimpici estivi nel 1988. Jeongseon ospiterà le prove di velocità nello sci alpino maschile e femminile (quindi discesa, superG e combinata alpina) alle Olimpiadi di PyeongChang 2018. Intanto sabato 3 e domenica 4 marzo, a partire dalle ore 3 del mattino in Italia, andranno in scena discesa e superG femminili, preceduti dalle prove cronometrate giovedì e venerdì. Saranno in pista Elena Curtoni, Federica Brignone, Marta Bassino, Elena Fanchini, Verena Stuffer, Johanna Schnarf, Anna Hofer, Francesca Marsaglia e Sofia Goggia.

16864942_10155126170901180_6710395977908006597_n

ITALIA – Le atlete azzurre con lo staff sono sbarcate martedì in Corea atterrando a Seul direttamente da Milano Malpensa, per poi raggiungere in pullman il comprensorio sciistico. «Siamo andati in pista oggi – ci dice da Jeongseon Alberto Ghezze, responsabile del gruppo discesa-superG -. Al 90% è la stessa dei maschi provata un anno fa, con una tracciatura leggermente cambiata e una variante nella parte finale diversa da quella percorsa dai ragazzi. Sinceramente tracciato e neve sembrano favolosi, almeno per oggi, anche se purtroppo le previsioni non sono bellissime per le gare. Dal punto di vista logistico siamo a circa 35′ di autobus dal sito di gara. Oggi riposo per le ragazze, domani allenamento di gigante e poi da giovedì prime prove cronometrate della discesa».

Altre news

Fisi: Stefano Maldifassi si candida alla presidenza. «Ho in mente una Federazione nuova»

«Pensare e vivere gli sport invernali». Questo lo slogan che chiude un breve video realizzato per annunciare la candidatura in Fisi di Stefano Maldifassi. È ingegnere biomeccanico, cinque volte campione italiano di skeleton e allenatore di quarto livello; Maldifassi...

A La Parva Colturi centra una doppietta in slalom; Tranchina secondo in gara-2

Doppietta in gigante la scorsa settimana, bis ieri e l'altro ieri in slalom. Lara Colturi ha fatto uno-due anche tra i rapid gates di La Parva, dove si sono svolte altre gare Fis. Possiamo dire che in quattro gare...

Marsaglia lotta ancora con entusiasmo: «Conta essere veloci, non l’età»

Matteo Marsaglia non molla, anzi, rilancia. Il romano di San Sicario, trentasette primavere a ottobre, è deciso più che mai per un'altra stagione in Coppa del Mondo. Reduce da un'annata davvero positiva, dove fra le varie prestazioni confortanti ha...

Vinatzer in Belgio: «Indoor per preparare l’Argentina. Contento del coach Del Dio»

Domani Alex Vinatzer effettuerà il secondo raduno sulla neve. Dopo quello di Saas Fee, il gardenese classe '99 con il team azzurro si prepara a quattro giorni nell'impianto indoor di Peer in Belgio. Eccolo Alex: «A Saas Fee alle 7.30 a...