Assegnati i titoli valdostani Children

A Pila tre giorni di gara Campionati regionali Children dell’Asiva.

Quindici centimetri di neve fresca ha accolto i protagonisti venerdì mattina dov’erano in palio i titoli dello slalom Allievi e del superG Ragazzi. Partenze posticipate di un’ora, per permettere la ‘pulizia’ delle due piste, la Chàtelaine per lo slalom; la Bellevue per il superG.
Miglior crono in entrambe le manche e titolo valdostano in slalom per Patrick Corbellini (Club de Ski Valtournenche) a precedere Pietro Broglio (Courmayeur) e Matteo Vaglio (Crammont). Al quarto posto, in risalita di due posizioni, Nils Lowe Hultberg (Val d’Ayas) e quinto Pietro Orsenigo (Gressoney). In campo femminile, prime quattro posizioni ‘cristallizzate’ dalle prestazioni della prima manche, con miglior tempo in entrambe le frazioni di Giorgia Collomb (La Thuile Rutor); sul podio, divise da un solo centesimo, piazze d’onore di Aline Gérard (Aosta) e Tatum Bieler (Gressoney), con quarta Francine Rollet (Chamolé). Conquista il quinto posto rimontando due posizioni rispetto a metà gara, Martina Polletta (Chamolé).

Patrick Corbellni ©Ufficio stampa ASIVA

Nel superG Ragazzi, netto il successo nella competizione femminile di Anaïs Lustrissy (Crammont) davanti a Sofia Fumagalli (Club de Ski Valtournenche) e a Giulia Ceresa (Gressoney). Al quarto posto Clara Beatrice Parma (Courmayeur) e quinta Annie Revil (Val d’Ayas). Al maschile, altrettanto netta la vittoria di Riccardo Parini (Aosta) seguito da Jakob Chasseur (Val d’Ayas) e da Joel Hérin (Club de Ski Valtournenche). Quarto Leonardo Rosaschino (La Thuile Rutor) e quinto Kristian Blanc (Mont Glacier).

Riccardo Parini ©Ufficio stampa ASIVA

Sabato giornata dedicata al gigante. Nelle Allieve, seconda al termine della prima manche, nella seconda conquista il gradino più alto del podio Tatum Bieler (Gressoney), a precedere, con il miglior tempo nella seconda metà di gara e anche lei in recupero di una posizione, Aline Gérard (Aosta), con terza, dopo aver fatto segnare il miglior crono nella prima manche, Francine Rollet (Chamolé). Al quarto posto Sofia Fabiano (Val d’Ayas) e in quinta, in risalita dalla nona posizione, Rebecca Garin (Torgnon).
Quarto al termine della prima manche, attardato di 92/100 dal capoclassifica momentaneo, nella seconda discesa Pietro Ragone (Gressoney) conquista il gradino alto del podio per soli 8/100 sui secondi a pari merito: Hervé Quinson (Val d’Ayas) e Didier Pigliacelli (Pila). Quarta posizione per l’oro in slalom, Peter Corbellini (Club de Ski Valtournenche) terzo a metà gara e, quinto posto a Ilia Kostadinov Kostov (Aosta).
Nei Ragazzi doppietta a Anaïs Lustrissy e Riccardo Parini. Manche ‘secca’ tra le 38 poste disposte da Alessandro Viérin e nuova vittoria di Anaïs Lustrissy (Crammont), a precedere Giulia Ceresa (Gressoney) e a Sofia Fumagalli (Club de Ski Valtournenche). Al quarto
posto Giulia Crippa (Azzurri del Cervino) e quinta Clara Beatrice Parma (Courmayeur).
Si conferma sul gradino più alto del podio anche Riccardo Parini (Aosta), davanti a Arturo Livio D’Ippolito (Club de Ski Valtournenche) e, terzi a pari merito, Vittorio Santoro (Val d’Ayas) e Samuel Bal (Crammont). Quinta posizione di Thomas Carrozza (Club de Ski Valtournenche).

Tatum Bieler ©Ufficio stampa ASIVA

Ultima giornata domenica con il superG Allievi e lo slalom Ragazzi. Ancora un grande lavoro per gli organizzatori, visto che nella notte sono caduti un trentina di centimetri di neve fresca per i più grandi tracciato della prova veloce ‘ripulito’ tre volte dagli iscritti alla gara; partenza posticipata di novanta minuti e cronometro che sanciva il doppio successo dello Sci club Aosta, grazie a Aline Gérard e Ilia Kostadinov Kostov.
Al femminile, il miglior tempo di giornata è appunto di Aline Gérard; già argento in slalom e in gigante), a precedere Rebecca Garin (Torgnon) e Francine Rollet (Chamolé). Quarta Tatum Bieler (Gressoney) e quinta Gaia Gorret (Torgnon). Nella competizione maschile a imporsi è Ilia Kostadinov Kostov che ha la meglio su Manuel Adorni (Chamolé) e su Alessio Bordet (Mont Glacier). Quarto e quinto posto allo Sci club Val d’Ayas grazie a Hervé Quinson e Nils Lowe Hultberg.

Ilia Kostadinov Kostov ©Ufficio stampa ASIVA

Nello slalom Ragazze perfeziona il personale ‘triplete’ Anaïs Lustrissy del Crammont che fa segnare il miglior crono in entrambe le manche e conquista il terzo successo in tre giorni di gara, a precedere Sofia Fumagalli (Club de Ski Valtournenche) e Giulia Ceresa (Gressoney). Al quarto posto Clara Beatrice Parma (Sc Courmayeur MB; 1’48”01) e quinta
Eleonora Samà Sacchi (Club de Ski Valtournenche).
Al maschile, al termine della prima manche era data per scontato anche la terza vittoria di Riccardo Parini (Aosta), che dopo il superG e il gigante, aveva 2”61 di vantaggio sul secondo della classifica parziale, André Bieller. Parini ‘salta’ nella seconda e, in risalita dalla terza posizione conquista il gradino più alto del podio Vittorio Santoro (Val d’Ayas) a precedere André Bieller (Crammont) e Thomas Carrozza (Club de Ski Valtournenche). In quarta posizione, ancora per il Crammont Samuel Bal e, in quinta, Pietro Leone Avanza (Val d’Ayas).

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE