Aspiranti: Mondinelli e Romele campioni italiani di slalom

Le Pale di San Martino in bella mostra, sole e condizioni della pista eccellenti per la prima giornata dei Campionati Italiani Aspiranti che ha premiato Emilia Mondinelli e Federico Romele. A San Martino di Castrozza oggi è stato il giorno dello slalom e delle vittorie con distacchi importanti. 

Emilia Mondinelli, atleta di Alagna che vive a Cesana e gareggia per il Sansicario, è stata grande protagonista per tutta la stagione e oggi ha fatto ancora una volta sua la prova tra i rapid gates. Comandava con sette decimi dopo la prima frazione, nella seconda un’altra manche ad alta intensità che le ha regalato la medaglia d’oro con un vantaggio più che raddoppiato. Si è imposta con 1”56 di vantaggio su Ambra Pomaré (Cortina), autrice di una bellissima seconda manche che le ha permesso di recuperare tre posizioni e di mettersi al collo l’argento. Bronzo per Francesca Carolli, atleta dello sci club Sai Napoli che ha accusato 2”21 di ritardo. Fuori dal podio la carabiniera Giulia Valleriani, che ha perso due posizioni nella manche decisiva.

Federico Romele

Titolo italiano in rimonta per Federico Romele (Val Palot) che nella seconda frazione non si è risparmiato e ha attaccato in ogni settore. Suo l’oro con 74/100 di vantaggio nei confronti del corregionale Pietro Giovanni Motterlini (Ski Racing Camp) che ha perso una posizione e si è dovuto accontentare dell’argento. Nella seconda manche sono tanti gli atleti che ci provano, ma incappano in gravi errori su una pista che non perdona. E così Tommaso Speri – bronzo virtuale a metà frazione – finisce ottavo, Lorenzo Salvati e Diego Bucciardini escono e a salire sul terzo gradino del podio è Fabio Allasina (Ski College Limone), bravo a recuperare addirittura quattro posizioni che valgono il bronzo a 96/100 dalla vetta. 

Domani secondo atto dei campionati italiani aspiranti organizzati dall’Us Primiero in collaborazione con il Comitato Trentino Fisi. In programma lo slalom gigante femminile sulla pista Rekord di San Martino di Castrozza alle ore 9, quindi il superG maschile al mattino sulla pista Cima Uomo nella skiarea San Pellegrino e lo slalom della combinata alpina nel pomeriggio sulla pista Costabella.

Altre news

Raffaelli: «Voglio portare le istanze della base in via Piranesi»

Massimo Raffelli, 56 anni aostano e laureato in economia aziendale, da 14 anni è presidente dello Sci Club Aosta. Il 15 ottobre ha deciso di candidarsi nel ruolo di consigliere federale. Eccolo: «Vengo dalla base e con lo sci...

Atomic e Falconeri Ski Team proseguono insieme: siglato accordo fino al 2025

Atomic prosegue nella sua politica di stretta partnership con alcune delle più importanti realtà italiane che si contraddistinguono per l’impegno nel diffondere la pratica dello sci agonistico. Alla luce di questo, l’azienda ha rinnovato l’accordo di collaborazione per tre...

L’impegno di Sima continua

Enzo Sima è pronto per restare in consiglio federale. Il friulano ha scelto di sostenere Alessandro Falez come presidente e subito spiega le sue ragioni: «Innanzitutto il mio impegno per la Fisi continua, ho a cuore questo mondo. Abbiano...

Da Soelden a Soldeu, tante occasioni per staccare un biglietto e assistere alla Coppa

La prima neve è arrivata, i ghiacciai stanno riaprendo, le squadre stanno ultimando le lunghe trasferte oltreoceano e si apprestano ormai - chi prima e chi dopo - a rientrare e a fare ritorno sulle nevi europee. Ormai si...