Il clou a metà febbraio con la Coppa del Mondo a La Thuile

L’Asiva ha presentato i calendari agonistici 2015-2016. Nella sala di Pré-Saint-Didier (AO) i responsabili delle varie discipline hanno illustrato gli appuntamenti più importanti. Per lo sci alpino il clou sarà ovviamente rappresentato dalla Coppa del Mondo di La Thuile (20/21 febbraio) che torna in Valle d’Aosta dopo 25 anni. Alla conferenza stampa era presente anche il presidente FISI Flavio Roda che ha precisato: «gli standard per una prova del circuito mondiale sono ormai molto alti, attorno alla gara va organizzato un vero e proprio evento. Io sono fiducioso sul lavoro e l’impegno del comitato organizzatore». Lo sci alpino ha in calendario oltre 120 appuntamenti. Apertura a Pila l’8 dicembre con le FIS CIT, poi subito dopo ci sarà la Coppa del Mondo Master e il sesto Memorial Pietro Fosson. La conclusione spetterà a Valtournenche con due giganti Ragazzi e Allievi il 9 e 10 aprile. GRAND PRIX – Il circuito istituzionale farà tappa 3 volte in Valle d’Aosta per un totale di 6 gare. Il settore femminile correrà a Pila (velocità) e Courmayeur (gigante e slalom), i maschi invece saranno impegnati sulla pista di Gressoney-Saint-Jean con un gigante e uno slalom.