Baruffaldi nono nel secondo gigante FIS. Out Gugu Bosca

Un’altra prestazione convincente per Emanuele Buzzi: l’azzurro del gruppo Coppa Europa chiude ancora quarto sulle nevi grigionesi di Arosa nel secondo gigante FIS. Ema perde per l’inezia di due centesimi il podio, dove invece ci sale l’austriaco Hannes Lengauer-Stockner. Tripletta austriaca in Svizzera, anzi, eccezion fatta per Buzzi, sono cinque austriaci nei primi sei. Gigante a Stefan Brennsteiner davanti per 24 centesimi a Christopher Neumayer.

PAROLA A BUZZI E BOSCA – Ecco Buzzi a fine gara: «Lascio Arosa con due quarti posti e avendo abbassato i punti in gigante. Sono fiducioso adesso per la trasferta di Coppa Europa in Norvegia». Out nella prima manche Guglielmo Bosca dell’Esercito ieri quinto e oggi al via per primo «Stavo sciando davvero forte, puntavo a migliorare la quinta piazza di ieri. Ho fatto un errore di linea e sono scivolato via», ci dice il milanese.

BARUFFALDI NONO E DICIASSETTESIMO BERETTA . Nono il finanziere Stefano Baruffaldi, mentre Carlo Beretta del Circolo Sciatori Madesimo chiude diciassettesimo. Marco Manfrini, Polizia, ventitreesimo. Trentesimo Matteo Vaghi, Asiva. Quindi trentaduesimo il poliziotto Paolo Pangrazzi che ha chiuso davanti al C Alex Hofer. Trentacinquesimo Matteo Confortola, Alpi Centrali, quarantasettesimo l’azzurrino Federico Liberatore.

 

1 COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.