Che andare questo Tommaso Saccardi: dopo aver conquistato lo slalom del Gran Premio Italia Giovani di Valgrisenche, il portacolori del Comitato Appennino Emiliano sale sul gradino più alto del podio anche in quello disputato oggi sulle nevi valsusine di Sestriere. Davvero un ottimo momento di forma per il 2001 cresciuto con lo Schia e papà Andrea e ora iscritto con il Cus Parma. L’atleta CAE, che aveva esordito quest’anno in Fassa in Coppa Europa, fulmina il carabiniere napoletano Giovanni Zazzaro a 9 centesimi. Il podio del GPI è completato da Giorgio Ronchi, Altipiani Ski Team, a 21 centesimi dalla testa della classifica. 

GUARDA LA CLASSIFICA DELLO SLALOM DI SESTRIERE 

SUPER SARACCO – La gara era una FIS ma NJR, quindi non open e valevole appunto per il GPI. Al quarto posto Gianlorenzo Di Paolo dello Ski College Veneto Falcade, quinto invece per Benjamin Alliot dell’Esercito. Sesta piazza per Edoardo Saracco, Equipe Limone. Il 2003 del comitato AOC chiude a 44 centesimi da Saccardi e dimostra di avere una solidità sugli sci e una mentalità davvero avanti per essere al primo anno di categoria. Ancora Equipe in settima piazza con Stefano Cordone. Ottavo Lorenzo Bini dello Ski Team Cesana, secondo Aspirante, nono Davide Baruffaldi dello Sporting Campiglio, quindi a chiudere la top ten il carabiniere Goffredo Mammarella. Terzo Aspirante Max Perathoner del Gardena.