Anche la famiglia Marsaglia

Malato di Leucemia linfoblastica acuta, ha bisogno di cure costose

Francesca, Matteo, Eugenio, ma non solo. Sono tanti gli sportivi e non, tra questi anche il fresco campione NBA con i San Antonio Spurs, Marco Belinelli, che si stanno mobilitando per aiutare un ragazzo generoso, ma sfortunato. 

CURE COSTOSE – La storia la raccontano proprio gli stessi fratelli Marsaglia sul loro profilo Facebook, così: 

PREGHIERA – «Vi pregherei di usare tre minuti del vostro tempo su internet per leggere qui sotto e aiutarci. Tommaso è un ragazzo di 22 anni che ama giocare a calcio. A gennaio era in procinto di partire per gli Stati Uniti con la sorella Francesca per insegnare i segreti delle tradizioni culinarie di Bologna, in particolare come fare la pasta fresca. Pochi giorni prima di partire per gli Stati Uniti, a Tommaso è stata diagnosticata la leucemia linfoblastica acuta, ed è stato immediatamente ricoverato al Sant’Orsola. Ha subito diversi cicli di chemioterapia, incluso il trattamento sperimentale, purtroppo tutti i tentativi sono andati falliti e non hanno dato i frutti sperati. Ora, presso l’Università della Pennsylvania, c’è un nuovo trattamento e si sono ottenuti ottimi risultati con la terapia cellulare CAR-T. Tommaso è stato accettato nella sperimentazione clinica, ma l’ospedale richiede un acconto di 600.000 dollari. Questi costi sono proibitivi per la famiglia e il tempo è limitato. L’obiettivo è raggiungere nel più breve tempo questa cifra. La famiglia ringrazia tutti coloro che stanno aiutando Tommaso donando soldi per il suo ricovero in ospedale. Tommaso è sempre stato un ragazzo generoso e ora ha bisogno di aiuto da tutti noi.Ieri sera si sono raggiunti già 500.000 dollari , ci siamo quasi ! Aiutateci!». 
 

 

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...