Lisa Magdalena Agerer @agerer.at

Puntuale, ecco anche la vittoria in velocità (Pirovano ha trionfato in gigante) che mancava ancora nella stagione in corso alla squadra azzurra femminile di Coppa Europa, brava in tutte le specialità tranne, purtroppo, in slalom… Lisa Magdalena Agerer centra il dodicesimo successo nel circuito continentale, il terzo in superG, trionfando a Chatel, in Francia, non lontano da Morzine, davanti alla compagna Verena Gasslitter, al terzo podio in tre gare nella disciplina e sempre al comando della classifica di specialità. Il trionfo azzurro è completato da altre due azzurre classificate nelle dieci, Anna Hofer sesta e Laura Pirovano nona.

GARA – Su una pista tecnica, impegnativa, con partenza ritardata di dieci minuti rispetto all’orario previsto inizialmente (10.30), Agerer si impone nella classifica finale con il tempo di 1’06”69, superando di 21 centesimi Verena Gasslitter, già seconda a Kvitfjell in superG e terza ieri, sempre a Chatel; terza Klara Krizova, figlia d’arte scesa con pettorale n. 22, a 0”37. Quarta Miradoli, prima in gara 1 a Chatel, quinta Scalvedi, sesta Anna Hofer, sul secondo gradino del podio ieri, che si giocherà il posto fisso in Coppa del Mondo nella specialità anche e soprattutto con le sue compagne di squadra. Settima Gauche, ottava Maier, nona, sempre molto costante, Laura Pirovano, decima Frasse-Sombet.

AZZURRE – Quindicesima Jole Galli, 21esima Zenere, 22esima Cillara Rossi, 23esima Nicol Delago, 28esima Martina Nobis, prima volta a punti in Coppa Europa, 30esima Nadia Delago. Fuori dopo poche porte Karoline Pichler e anche Alessia Timon.

CLASSIFICHE E APPUNTAMENTI – La Coppa Europa femminile approda finalmente in Italia, con due gare al Sestriere giovedì e venerdì: gigante e slalom. In classifica generale guida la norvegese Skjoeld con 579 punti, Laura Pirovano è risalita in terza posizione a quota 440. Nella graduatoria di specialità per ora è un trionfo italiano: prima Gasslitter, seconda Agerer, terza Hofer raccolte in soli 60 punti.