Contorni con i promotori dell'iniziativa

Un’Accademia Toscana dello sport, dove i giovani atleti possano dedicarsi alle proprie discipline senza per questo trascurare lo studio e il rendimento scolastico. E’ il progetto formativo lanciato da FISI Comitato Appennino Toscano in collaborazione con alcuni enti fra cui Liceo sportivo Fermi di Lucca e il comune di Forte dei Marmi. In prima fila il presidente del CAT Francesco Contorni: «Fra i vari scopi c’è quello di valorizzare le eccellenze dello sci toscano e farle rimane sul territori senza bisogno di raggiungere altre realtà», ci sapere il dirigente senese. L’idea prende spunto dall’esperienza degli Ski College presenti in altre regioni italiane ed amplia il format anche ad altre discipline sportive, offrendo una risposta a una sempre maggiore domanda di formazione, che coniuga sport e cultura.

Francesco Contorni

«Sinora un ragazzo che svolgeva un’attività sportiva a livello agonistico correva il rischio concreto di abbandonare gli studi perché tra allenamenti, gare e trasferte iniziava a restare indietro sul programma, a non tenere il passo con il resto della classe e piano piano semplicemente perdeva la voglia di studiare», ancora Contorni. L’Accademia dello Sport consentirà invece agli studenti di dedicarsi allo sport senza rinunciare alla propria preparazione scolastica e universitaria grazie a uno specifico progetto educational, al supporto delle nuove tecnologie e all’appoggio di tutor preparati, che affiancheranno i ragazzi nelle varie fasi del percorso.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.