A Zagabria tocca ai ragazzi: Vinatzer guida gli azzurri, Razzoli assente

Dopo lo slalom femminile che ha visto il trionfo di Petra Vlhova, tocca ai ragazzi sulla collina croata di Sljeme. Si tratta del terzo appuntamento di slalom di Coppa del Mondo, dopo quelli di Val d’isere e Madonna di Campiglio. Saranno cinque gli azzurri in cerca di gloria in Croazia: Alex Vinatzer numero 8, Manfred Moelgg 20, Stefano Gross 27, Simon Maurberger 30, Tommaso Sala 37. Non sarà della partita Giuliano Razzoli. Il reggiano, in top ten nei primi due slalom, stava attraversando davvero un periodo di forma smagliante, non potrà prendere alla gara odierna a causa di un problema alla schiena. Razzo si trova nel parmense dal fedele Luca Caselli, ex fisioterapista ed osteopata per diversi anni proprio del team azzurro dello slalom.

START LIST SLALOM ZAGABRIA 

IL PUNTO DI VINATZER – Dopo l’uscita all’ultima porta di Val d’isere ed il quarto posto sulla 3Tre, Vinatzer è carico e fa sapere: «Siamo riusciti ad allenarci a Ravascletto, in Friuli, sul sale. Davvero un trainino efficace. Vedendo la gara in televisione, penso che le condizioni potranno essere molto simili, quindi abbiamo fatto tutto il meglio per prepararla. Arriviamo da qualche giorno di riposo, condizione fondamentale per affrontare uno slalom così lungo. Le sensazioni sono buone, io mi sento ancora bene portando le buone cose fatte dei primi due slalom. E’ sempre bello tornare a Zagabria, l’ultima volta che ho fatto podio la pista era in ottime condizioni con un fondo ben ghiacciato, ma bisogna adattarsi e credo di aver imparato tanto negli ultimi anni: spero di essere lì a giocarmela davanti». La prima manche alle 15.30, la seconda 18.40.

Aggiornamento ore 15 – Partenza posticipata di 15 minuti. Il via della prima sessione alle 15.45 per lavorare ancora le ultime dieci porte. Gli organizzatori hanno bagnato quel tratto e successivamente messo sale.

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE