A Santa Caterina si lavora per la Coppa Europa di inizio dicembre

Sulla pista Deborah Compagnoni di Santa Caterina Valfurva sono iniziati i lavori per la tappa di Coppa Europa, che torna martedì 6 e mercoledì 7 con due superG maschili che inaugureranno la stagione racing, mentre l’apertura al grande pubblico è prevista già da sabato 3 dicembre. Un’altra entusiasmante sfida per Omar Galli e Maurilio Alessi, da anni impegnati nell’organizzazione dei grandi eventi inseriti nei calendari della Federazione Internazionale Sci e Snowboard. Santa Caterina Valfurva accoglierà il circuito continentale per la quarta volta consecutiva, dopo una prima parentesi datata 2007 dedicata sia alle donne, sia agli uomini.

Il lavoro per innevare il pendio di gara è già iniziato. Qualche centimetro di neve naturale è caduto nelle scorse settimane, ora si prosegue con l’aiuto dell’impianto di innevamento, in attesa che la colonnina di mercurio faccia un altro balzo verso il basso consentendo di aumentare in modo considerevole la produzione di neve.

Intanto le squadre nazionali proseguono la preparazione sui ghiacciai di Italia e Austria, mentre le prime iscrizioni iniziano a giungere alla segreteria di Technic Ski, la società sportiva affiliata alla Fisi che organizzerà la kermesse. Molto attivi, con loro, anche Santa Caterina Impianti – con Beppe Bonseri in prima linea – e la Proloco Valfurva, con il sostegno di Regione Lombardia.

Altre news

Goggia senza limiti: «Volevo la doppietta, ci sono riuscita»

Non bastava vincere. Sofia Goggia vuole la perfezione. Lo aveva promesso ed eccola oggi ancora in trionfo sulla Men's Olymouc - East Summit di Lake Louise. «Si può fare meglio», diceva ieri. Eccola, aveva ragione. Domina ancora in Canada...

Missile Goggia colpisce sempre: doppio trionfo a Lake Louise

Che andare. Diciannove vittorie in Coppa del Mondo (14 in discesa) e oggi doppietta stagionale sulla Men's Olympic /East Summit di Lake Louise (5 vittorie sul pendio canadese). Sofia Goggia fa paura. Non viene fermata dal vento che soffia...

E’ Kilde l’uccello predatore: battuto ancora Odermatt. Marsaglia 16°

Birds of Prey, nome della pista di Coppa del Mondo di Beaver Creek, significa uccelli da preda. Ed è il norvegese Aleksander Aamodt Kilde l'uccello predatore sulle nevi del Colorado., che porta a quindici i successi nella massima serie...

Gardena, semaforo verde per la 55a Coppa del Mondo

La Coppa del mondo di sci sulla Saslong si aprirà, come da tradizione, venerdì 16 dicembre con il superG. Sabato 17 dicembre, invece, si svolgerà la classica discesa, che sarà la 100a gara di Coppa del mondo in Val...