A Ravetto solo gli uomini: "Al 90% lascio"

Settore femminile a Raimund Plancker

Ora è ufficiale. Il Consiglio federale Fisi ha votato all’unanimità la separazione delle direzioni agonistiche per quanto rigurda lo sci alpino. Claudio Ravetto è stato indicato come direttore tecnico esclusivamente del settore maschile, invece le donne passano sotto la direzione di Raimund Plancker. Ecco i primi commenti dei diretti interessati. Ravetto sembra al momento non accettare la proposta: "Lunedì siamo stati convocati in Fisi per parlare della decisione del Consiglio. Mi proporranno un triennale solo per i maschi, tuttavia al 90% lascio. Avevamo intrapreso una linea di indirizzo comune per entrambi i settori, se mi tolgono quello femminile hanno evidentemente giudicato fallimentare il mio operato. Probabilmente lascio". Ecco Plancker: "Innanzitutto sono lusingato di questa indicazione. Sono cosciente che è necessario lavorare molto nel settore femminile. Già quest’anno abbiamo portato novità nel gruppo femminile della velocità, metodologie trasferite dall’ambito maschile. Questa è la strada". Aspettiamo ulteriori sviluppi.

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...