E poi non lamentatevi quando si dice che si fanno troppi pali e che siamo schiavi dell’esasperazione. E poi non brontolate perchè i nostri ragazzi sciano senza gustare panorami e solcare la neve fresca. Se oggi eravate sulle nevi cuneesi di Limone Piemonte avreste notato l’esatto contrario. Allenamenti senza porte, vui strette, vuoi larghe, per le ragazze e i ragazzi delle società che operano a Liimone Piemonte. E sì, solo campo libero. Ma cosa è successo?

QUESTIONI IRRISOLTE FRA I CLUB E GLI IMPIANTISTI – Sembrerebbe che fra club e proprietà ci siano in ballo delle trattative in atto sulla questione proprio degli allenamenti. Sembrerebbe ad esempio essere aumentata considerevolmente la quota che i club dovrebbero versare per tracciare e comunque svolgere un training sulle piste del comprensorio. Inoltre parrebbero essere sul tavolo questioni relative all’assunzione di responsabilità sulla messa in sicurezza delle piste e sulla attività degli atleti. E così oggi Equipe Limone, Sci Club Limone, Sci Club Val Vermenagna, Ski College Limone, Cuneo Ski, Imperia Sci, Snow Team Sanremo hanno eseguito esclusivamente allenamenti in campo libero. E poi, altra cosa, per favore non dite che le società limonesi siano in conflitto fra loro. Altro che ruggini locali. Si sarebbero trovate a un tavolo per presentare una proposta comune per cercare di risolvere la questione. Intanto, da una rivista che opera nello sci agonistico, auspichiamo che la questione per il bene di chi fa sci si risolva il più presto possibile. Per il bene in particolare dei ragazzi.