A Franzoni la Coppa Europa: «E’ stato un grandissimo viaggio»

Per Giovanni Franzoni primi punti in Coppa del Mondo, tre medaglie iridate alla rassegna junior, la Coppa Europa di superG e la Coppa Europa generale vinta oggi alle finali andorrane (oggi superG cancellato). Un momento davvero magico per il bresciano che ci dice: «E’ stato un grandissimo viaggio, un anno partito con difficoltà dopo l’infortunio alla clavicola che mi ha fatto perdere due mesi di lavoro. Ringrazio Luca Rosi, il preparatore atletico del team, abbiamo lavorato parecchio per recuperare. Mi sono diviso fra Coppa Europa e Coppa del Mondo, poi i Mondiali a Panorama, una stagione sfinente e sfiancante soprattutto per le battute finali. Del resto questa era la strada per crescere, era quello che dovevo fare e Max Carca mi ha fatto un programma mirato e preciso per cercare di rendere al meglio e su più circuiti e specialità. Ho conquistato tre medaglie, la Coppa Europa di superG e quella generale e così, l’anno prossimo, potrò concentrami sulla Coppa del Mondo avendo in ogni specialità il posto fisso».

Il suo allenatore Max Carca fa sapere: «Siamo partiti per migliore il ranking in gigante e superG, poi da gennaio abbiamo inserito anche la discesa. Giovanni è cresciuto, abbiamo dato importanza sia alla Coppa Europa sia alla Coppa del Mondo. Ovviamente con la possibilità di avere il posto nominale nella massima serie in tutte le specialità, possiamo concentrarci e lavorare al meglio».

 

Altre news

L’impegno di Sima continua

Enzo Sima è pronto per restare in consiglio federale. Il friulano ha scelto di sostenere Alessandro Falez come presidente e subito spiega le sue ragioni: «Innanzitutto il mio impegno per la Fisi continua, ho a cuore questo mondo. Abbiano...

Da Soelden a Soldeu, tante occasioni per staccare un biglietto e assistere alla Coppa

La prima neve è arrivata, i ghiacciai stanno riaprendo, le squadre stanno ultimando le lunghe trasferte oltreoceano e si apprestano ormai - chi prima e chi dopo - a rientrare e a fare ritorno sulle nevi europee. Ormai si...

Dallocchio, i quattro punti per la Fisi del professore della Bocconi

Professore universitario alla Bocconi, Maurizio Dallocchio si candida come consigliere nella prossima assemblea elettiva. «Sono un cittadino, la mia casa è Milano, ma amo da sempre la montagna e un giorno vorrei andare a vivere lì. E ovviamente sono...

Persio Pennesi, la sicurezza al centro del programma

Francesco Persio Pennesi è un volto conosciuto nel mondo dello sci. Avvocato - e maestro di sci con esperienze in Italia ed all’estero tra Bariloche, Valle Nevado, Aspen e St. Moritz -, ha concentrato le sue conoscenze lavorative sulla...