Gian-Franco Kasper ©Agence Zoom

Il Congresso Fis slitta al 2021. Questa la decisione presa ieri – venerdì – dal consiglio della Federazione Internazionale che si è tenuto ancora in videoconferenza. Fis aveva annunciato che il 1° agosto avrebbe deciso sul da farsi, lo ha fatto ieri decidendo di rinviare tutto alla fine della prossima stagione. Dunque saltano anche le elezioni del nuovo presidente della Fis che a questo punto avverranno il 5 giugno prossimo a Portorose, in Slovenia. Una decisione presa su consiglio del comitato medico della Fis che ha evidenziato come sarebbe stato difficile rispettare gli standard di sicurezza nel mese di ottobre a Zurigo, senza contare le restrizioni sui viaggi in vigore in tutto il mondo. «Una decisione difficile da prendere – ha detto il presidente Gian Franco Kasper che rimarrà in carica fino alla prossima primavera -. Non era il momento di riunire la famiglia della Fis, anche se per noi è molto difficile ritardare il congresso». 

Dal 29 settembre al 2 ottobre si svolgerà invece il solito meeting del Comitato tecnico che però si svolgerà online. Da lì usciranno i calendari e i piani della ripartenza che Fis sta mettendo a punto in questi mesi. Il 3 ottobre verrà inoltre scelta la località che ospiterà i Campionati Mondiali del 2025. Per lo sci alpino ci sono candidate Crans Montana, Garmisch e Saalbach. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.