Marangoni e Ruschetti

Continua il cammino di Martina Marangon: la portacolori del Revolution Ski Race entra a pieno titolo nel team femminile del Comitato Alpi Centrali. Ma ecco cosa ci ha detto.

ECCO MARTINA – «Prima di entrare a far parte della squadra del comitato, ho fatto un lungo percorso. Ho iniziato a sciare a quattro anni. Ho fatto tanti passi avanti, se mi guardo indietro non scordo le parole del mio primo maestro che mi sconsigliava di sciare. Alla fine, grazie a questa critica, è nata la grande passione per lo sci. Dopo un primo approccio nel Domobianca, ecco il camino con Giorgio Ruschetti». Martina Marangon ha vinto i tricolori di categoria Cervinia nel 2015. Ancora l’atleta del club del sodalizio del Verbano-Cusio-Ossola: «E’ stato il mio primo grande risultato vincere i campionati italiani. Poi dopo stagioni di sacrifici, tra interventi e infortuni, sono arrivate anche altre soddisfazioni nella categoria Children. Poi nei Giovani e finalmente l’obbiettivo di entrare a far parte del squadra del Comitato Alpi Centrali è stato centrato. Sono molto soddisfatta perché sono riuscita a conciliare gli impegni scolastici del terzo anno di liceo, con i grossi sacrifici legati alla mia attività agonistica. Continua anche il rapporto ovviamente con Ruschetti e Maurizio Oioli che mi ha consentito di ottenere la giusta crescita fisica fondamentale per sostenere l’impatto con questo nuovo mondo. E adesso? Si lavora, guardano ad altri obiettivi futuri come la convocazione in Coppa Europa ed entrare nel giro azzurro».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.