Festa azzurra per l'ottavo podio stagionale di Sofia Goggia (@Zoom agence)

Più donne che uomini. Se non è record poco ci manca. La Federazione Italiana Sport Invernali ha diramato le convocazioni per i Mondiali di St. Moritz, che scatteranno il prossimo 7 febbraio con il superG femminile. Ecco le azzurre che saranno presenti in Svizzera.

Johanna Schnarf al sorteggio dei pettorali (@Zoom agence)
Johanna Schnarf al sorteggio dei pettorali (@Zoom agence)

ITALIA – In ordine alfabetico: Marta Bassino, Federica Brignone, Chiara Costazza, Elena Curtoni, Irene Curtoni, Elena Fanchini, Sofia Goggia, Francesca Marsaglia, Manuela Moelgg, Johanna Schnarf, Verena Stuffer. Per le convocazioni sono stati utilizzati i criteri già resi pubblici a inizio stagione (podio o tre piazzamenti tra le prime otto), ma per alcuni nominativi si è trattato di una scelta tecnica.

Costazza, Bassino, Brignone, Moelgg, Goggia e Marsaglia sul podio con il dt Guadagnini (@Pentaphoto)

QUARTETTI – Come saranno distribuite le atlete nelle varie gare? Proviamo a scoprirlo. In superG dovrebbero gareggiare Goggia, Elena Curtoni, Brignone e Marsaglia. In combinata alpina Goggia, Brignone, Schnarf, Marsaglia (o Bassino). In discesa Goggia, Schnarf, Elena Fanchini e Stuffer. In gigante Brignone, Goggia, Bassino e Moelgg. In slalom Costazza, Moelgg, Irene Curtoni e probabilmente Brignone. Tutte le atlete convocate hanno ottenuto almeno una top 10 in stagione. Federica Brignone ha vinto il gigante di Kronplatz, Sofia Goggia è salita nove volte sul podio in quattro specialità diverse, Marta Bassino ha chiuso due volte tra le prime tre in gigante, Elena Curtoni e Manuela Moelgg lo fanno fatto una volta a testa, in superG la valtellinese e in gigante la sudtirolese. L’Italia femminile arriva sicuramente tra le Nazioni da battere in Svizzera (in testa alla speciale classifica FIS): ovviamente la gara “secca” si presta a mille soluzioni e troppe varianti, ma sicuramente le ragazze del dt Guadagnini possono provare a cercare il podio in ogni specialità tranne, a meno di clamorose sorprese (che comunque ci auguriamo), in slalom. Delle atlete convocate solo Elena Fanchini (argento in discesa a Santa Caterina 2005) e Federica Brignone (argento in gigante a Garmisch-Partenkirchen 2011) possono vantare medaglie iridate già al collo…

Da sinistra: Gross, Bassino, Brignone e Goggia a Cortina con le tute per i Mondiali di St. Moritz 2017 (@Pentaphoto)
Da sinistra: Gross, Bassino, Brignone e Goggia a Cortina con le tute per i Mondiali di St. Moritz 2017 (@Pentaphoto)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.