Katharina Gallhuber @ZOOM Agence

La Germania dimostra ancora una volta di avere una squadra potenzialmente molto interessante per i prossimi anni, tra gigante e slalom. Jessica Hilzinger vince per la seconda volta in tre giorni, sempre in Svizzera, ma in due località diverse e in due discipline diverse, tra gigante e slalom, da Zinal a Melchsee Frutt, trionfando nella prova in notturna tra i rapid gates, seconda consecutiva, davanti a una compagna di squadra, impostasi per altro in gara1.

Jessica Hilzinger (@Zoom agence)
Jessica Hilzinger (@Zoom agence)

GARA – Terza dopo la prima manche, la tedesca ha superato di 33 centesimi la connazionale Marina Wallner, la vincitrice di ieri e oggi in testa a metà gara, per una doppietta tutta teutonica. Terzo posto per la giovane austriaca Katharina Gallhuber, giusto davanti, per un solo centesimo, alla connazionale Chiara Mair, seconda dopo la prima frazione. Quinta la svedese Anna Swenn Larsson, sesta l’austriaca Katharina Liensberger, settima la migliore delle padrone di casa svizzere, Elena Stoffel, ottava l’andorrana Mireia Gutierrez, nona e decima le tedesche Marlene Schmotz e Maren Wiesler. Tante atlete di Coppa del Mondo in gara, tra cui anche Nastasia Noens, alla fine 14esima.

Nastasia Noens @Zoom Agence
Nastasia Noens @Zoom Agence

ITALIA – Purtroppo niente squillo in casa azzurra. La migliore è Martina Perruchon, diciassettesima; ventitreesima Lucrezia Lorenzi, non partita nella seconda manche Michela Azzola, out prima manche Carlotta Saracco, Federica Sosio, Lara Della Mea e Nicole Agnelli. Prossima tappa di Coppa Europa a Davos, ancora in Svizzera, con due discese e un superG.

RISULTATI 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.