Ushuaia, per Franceschetti niente South American Cup. Ma non è la fin del mundo…

Niente da fare per Pietro che non vince la classifica di gigante SAC. Oggi GS FIS

1
Franceschetti e Bonapacae

Peccato. Ci avevamo sperato fino all’ultimo, invece nulla da fare. Pietro Franceschetti, poliziotto classe 1993,  esce di scena nella prima manche del gigante argentino di Ushuaia e perde così la possibilità di conquistare la classifica di gigante della South American Cup. Pietro, sceso in Argentina la seconda volta a fianco di Timothy Bonapace, perde così l’opportunità di partire nei giganti di Coppa Europa con il 31. Il trentino è uscito nella prima manche, nella gara vinta dal francese Cyprien Sarrazin davanti all’andorrano Joan Verdu e all’argentino Sebastiano Gastaldi che conqusita la SAC di gigante.  Oggi un gigante FIS in programma na Ushuaia, la Fin del Mundo.

PAROLA A PIETRO – Ecco il gigantista di Bolbeno: «Peccato, ho dato tutto, era un obiettivo a portata di mano. Ora guardo alla stagione europea, e mi tengo dentro comunque questa esperienza che è conunque un ottimo training sicuramente. Non si molla mai!».

1 COMMENTO