Stiletto tecnico della C maschile? E i velocisti Tomasoni e Simoni in squadra?

Dopo la pausa Pasquale giorni caldi per lo sci mercato...

0
Simone Stiletto in pista con gli AC ©Gabriele Pezzaglia

Sempre più Simone Stiletto. Il bellunese di Tambre da diverse stagioni agli ordini del comitato Alpi Centrali viaggia veloce verso la guida della squadra nazionale C maschile. Già da alcuni anni in direzione agonistica si fa il nome di Stiletto: questa primavera il passaggio sembra proprio ufficiale, anche perché Ivan Nicco dovrebbe lasciare la nazionale. «Non so nulla, non c’è niente di deciso al momento», si limita a dire il tecnico veneto. Vedremo, ma manca davvero poco all’accordo finale secondo le voci di mercato…

Federico Simoni, argento Giovani e primo nel GPI
Federico Simoni, argento Giovani e primo nel GPI

PROVIAMO A FARE I NOMI DEI RAGAZZI – E la squadra? Quali saranno i ragazzi della compagine degli azzurrini? Confermatissimo Giulio Zuccarini, campione italiano Giovani di gigante, e Lorenzo Moschini. Invece in commissione Giovani si valuterà la posizione di  Michael Tedde, Alberto Blengini e Federico Vietti. Alexander Prast e Hans Vaccari  andranno sicuramente nel gruppo Coppa Europa. Entreranno a far parte della squadra C dal Gran Premio Italia Francesco Gori, Samuel Moling e Nicolò Molteni. E sarà della partita anche l’ottimo Aspirante Alex Vinatzer: il carabiniere si è messo davvero in mostra centrando un quarto posto ai Mondaili Giovani di Aare in slalom. E cosa si farà dei giovani velocisti Federico Simoni e Federico Tomasoni, rispettivamente portacolori di ASIVA (Pila) e Alpi Centrali (Goggi)? Questo è il maggiore punto di domanda di via Piranesi. E’ vero, sono secondo e terzo della classifica del Gran Premio Italia Giovani di velocità, ma sarebbero presi in considerazione dal momento che per quanto riguarda la velocità è necessario valutare progetti più ampi. Per crescere è importante appoggiarsi ad una struttura come la squadra, anche per avere possibilità di allenamenti efficaci e magari confronti con altri azzurri più maturi. Staremo a vedere. Altro nome forte che balla è Giovanni Zazzaro, un altro ASIVA (Chamolè), ossia il ’99 vincitore della classifica generale GPI, che tuttavia di diritto non ottiene l’ingresso in squdra. E Francesco Sorio? Altro nome sui taccuini dei dirigenti FISI quello dell’atleta del Val Palot. E ovviamente rientrerà nel team il dominatore del 2016 Pietro Canzio, che dopo l’infortunio è tornato ad allenarsi. Aspettiamo la commissione Giovani del 28 aprile…

Campione Assoluto di GS Giulio Bosca e Giovani Giulio Zuccarini con Simone Stiletto ©Gabriele Pezzaglia
Campione Assoluto di GS Giulio Bosca e Giovani Giulio Zuccarini con Simone Stiletto ©Gabriele Pezzaglia