LIVE – A Soelden comanda Pinturault su Hirscher. Azzurri fuori dai giochi

SOELDEN - Il migliore della squadra italiana è Luca De Aliprandini ed è ventunesimo

0
Alexis Pinturault ©Agence Zoom

Come ci eravamo lasciati. I big del gigante sono lì davanti, gli azzurri faticano e qualche nome nuovo spunta. La prima manche sul Rettenbach di Soelden ha premiato il dominatore della passata stagione, il transalpino Alexis Pinturault. Il francese, apparso fisicamente più grosso, non ha fatto il vuoto. Ha chiuso in 1’04”38 e precede Marcel Hirscher di soli 17/100. Durante la discesa del detentore della sfera di cristallo c’è stato il solito boato del pubblico. In tantissimi già di prima mattina hanno raggiunto la finish area per questo primo appuntamento stagionale. Bella sorpresa Justin Murisier. L’elvetico è terzo a 20/100, inseguito da un ottimo Andre Myhrer, svedese partito con il 21. Quinta posizione per il tedesco Stefan Luitz, a 60/100. «Siamo pronti e siamo in forma», aveva detto in ricognizione Matteo Joris, il tecnico italiano che allena la Svizzera e Murisier. Stesso discorso per Marcus Sandell, settimo, subito dietro a Felix Neureuther. «Sono sempre pessimista ma questa volta no», è invece stato il commento di Alessandro Serra su Sandell nella riunione di giuria di ieri sera.

ITALIANI FUORI DAI 15 – E l’Italia? Fa fatica, già dal primo intermedio i ritardi erano elevati. Il migliore è Luca De Aliprandini ed è fuori dai quindici. L’azzurro è 22° a 1”80 dalla vetta. Dietro 24° Florian Eisath (+1″89), 27° Manfred Moelgg con il crono 10/100 più alto del compagno di squadra; 30° Roberto Nani (+2”06). Fuori dai trenta Riccardo Tonetti (+2”43), Dominik Paris, Simon Maurberger, Tommaso Sala. Out Andrea Ballerin.